Gioved 18 Luglio14:27:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini-Samb 3-1, mister Petrone: 'Atteggiamento giusto, convinti ancora di più di centrare la salvezza'

Sul modulo: 'Senza la fisicità di Alimi meglio un centrocampo a tre'. Il VIDEO con la sintesi

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 23:40 - 20 Aprile 2019

Prima vittoria per il Rimini targato Mario Petrone in una giornata che era iniziata male con la vittoria inattesa nel match del pomeriggio del Renate sul campo del Sud Tirol (0-1). Se la salvezza diretta è tutta da conquistare, l’ultimo posto - cioè il Fano - è stato messo a due punti: la retrocessione diretta è più lontana. I biancorossi, con numerose assenze (alla lista va aggiungersi ora Marchetti uscito nel primo tempo per un guaio muscolare), hanno piegato la Samb con un secondo tempo di grande piglio.  Tra l’altro il tecnico ha cambiato modulo passando al 3-5-1-1 con l’inserimento di Variola in mezzo al campo al fianco di Palma e Montanari.
“Non avendo una sostituto con le caratteristiche e la grande fisicità di Alimi ho preferito un centrocampo con tre giocatori di ruolo – ha spiegato Petrone - con Bandini e Guiebre sugli esterni: entrambi i settimana li ho visti bene e ho dato un turno di riposo a Kalombo che ha tirato molto la corsa in quest’ultimo periodo”.  Sulla scelta di Volpe dirotatto in panchina, dice Petrone: “Avevo bisogno di un attaccante non da area di rigore, che attaccasse lo spazio, in campo aperto non è il giocatore che ha queste caratteristiche".
Petrone elogia la squadra, il suo spirito: “I ragazzi hanno voluto la vittoria, l’atteggiamento è stato propositivo e positivo e dovremo confermarlo nelle prossime due gare. Sono convinto di poter raggiungere la salvezza. Ora l’importante è recuperare gli infortunati al più presto. Marchetti? Ha un guaio muscolaer, vedremo. Non era al meglio, ha stretto i denti per esserci e questo è un segnale importante'.
Sui risultati delle avversarie non dice nulla: “Non guardiamo a casa degli altri, tutto dipende da noi. A Pesaro dobbiamo fare una prestazione importante”.

IL CALENDARIO

RIMINI (37 punti): PESARO, Renate

FANO (35): VICENZA, Triestina

RENATE (38): Feralpi, RIMINI

V. VERONA (38): Albinoleffe, GUBBIO

ALBINOLEFFE (40): VERONA, Vicenza

TERNANA (40): Ravenna, TERAMO


LEGENDA: in maiuscolo le partite in trasferta 

ASCOLTA L'AUDIO