Luned 20 Maggio01:41:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Novafeltria un incontro per parlare di emigrazione italiana

Martedì 23 aprile presso il municipio sarà presentato il libro 'Abasso di un firmamento sconosciuto'

Eventi Novafeltria | 13:48 - 20 Aprile 2019 La fontana di piazza Vittorio Emanuele e il municipio di Novafeltria La fontana di piazza Vittorio Emanuele e il municipio di Novafeltria.

In occasione della Festa della Liberazione, la sezione Anpi Alta Val Marecchia organizza la presentazione del libro "Abasso di un firmamento sconosciuto. Un secolo di emigrazione italiana nelle fonti autonarrative" ( Il Mulino, 2018), che si svolgerà alle ore 18.30 di martedì  23 aprile presso la sala del Municipio di Novafeltria.

All'incontro, coordinato da Patrizia Di Luca, Centro di ricerca sull'emigrazione (Università degli Studi della Repubblica di San Marino sarà presente l'autore, Amoreno Martellini , docente di storia contemporanea presso l'Università degli Studi di Urbino e direttore dell' istituto regionale per la storia di liberazione nelle Marche.

Come citato nell'introduzione del libro, "le fonti della scrittura popolare, conservate presso l'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, permettono di esaminare i vari aspetti della vicenda migratoria come se fossero illuminati da una luce interna, che consente di cogliere con maggiore profondità e nitidezza tutti quegli aspetti privati e a volte intimi che sfuggono alle statistiche migratorie." 

L'Anpi Alta Val Marecchia, con la presentazione delle testimonianze delle emigrate e degli emigrati vuole ricordare una vicenda storica che ha coinvolto, in un periodo a noi vicino, milioni di italiani. Nonostante la diversità delle dinamiche delle esperienze emigratorie di ieri e di oggi, il dolore di abbandonare i propri affetti, la paura per un nuovo mondo e l'incertezza del futuro accomunano tutti coloro che ne sono stati protagonisti.