Giovedý 18 Luglio13:24:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket giovanile, il Memorial Papini fa 13: la importante rassegna giovanile dal 22 al 25 aprile

Sono 122 le squadre suddivise in cinque categorie maschili e due femminili. 305 le partite

Sport Rimini | 13:40 - 19 Aprile 2019 Da sinistra Massimiliano Intorcia e Giampiero Arcangeli Da sinistra Massimiliano Intorcia e Giampiero Arcangeli.

Il Memorial Papini fa tredici. Tante sono le edizioni della rassegna cestistica giovanile organizzata da IBR di cui è presidente Giampiero Arcangeli. Si comincia il 22 aprile e si termina il 25 con le finali: al Flaminio ore12 quella U15, alla stessa ora l'U14 a Santarcangelo, l'U13 alla Carim mentre U3 e U14 femminile dalle 12 a Viserba.

Sono 122 le squadre iscritte dalle categorie Under 15 fino agli Aquilotti con rappresentanza straniera con l’Honved Budapest in tre categorie. Cinque le catgorie maschili, due quelle femminili. Nutrita la rappresentanza romagnola con Angels, IBR e Crabs in testa. Si giocherà in 24 palestre della provincia, in totale 305 partite, gli arbitri sono 120 (un premio anche per il miglior giovane fischietto). La novità è rappresentata da una Rappresentativa Aquilotti di RBR – la neonata società riminese che riunisce le società del territorio – mentre ci sarà anche una Rappresentativa U15 di giocatori di altre società locali. Numerose sono le società ospiti fin dalla nascita del torneo. Per ragioni di strutture le squadre sono dieci in meno rispwetto allos corso anno, ma il livello tecnico si annuncia più alto con la partecipazione di società molto qualificate a livello giovanile: ad esempio il torneo U15 è suddiviso in Gold (in campo le squadre ai vertici dei rispettivi gironi in campionato) e Silver.

Insomma, si tratta del torneo giovanile - organizzato con grande sforzo dall’IBR con in testa il responsabile tecnico Massimiliano Intorcia (Mediolanum il main sponsor) - più in vista nel panorama cestistico nazionale, il modo migliore per ricordare la grande figura di Claudio Papini, l’istruttore del Basket Rimini che ha costruito nella sua lunga carriera riminese decine di campioni.

La serata dedicata al Papo è in calendario per mercoledì 24 al Flaminio alle 20.30: è prevista la consegna del Premio Papo 2019 ad un tecnico che si è messo in luce a livello giovanile, gara del tiro da tre punti (U15), gara di schiacciate (U14), animazione e musica col dj Mauro Forbicini. Uno spazio sarà riservato al progetto LuisaVIVE a favore della docente riminese di Statistica Luisa Stracqualursi che lotta contro un carcinoma al seno per combattere il quale l'unica possibilità di cura è una immunoterapia sperimentale disponibile solo negli Usa. E' in corso una raccolta di fondi per arrivare ai 500mila euro necessari.

Programma gare, risultati e classifiche in tempo reale sui siti: www.insegnarebasket.it e www.santarcangelobasket.com.