Gioved 20 Giugno06:35:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

L'associazione Esplora ci riprova: in tandem da Dobbiaco a Grado in 5 giorni sotto la Pasqua

Il gruppo riminese partirà dalla Val Pusteria il 19 per arrivare sul mar Adriatico il 23 aprile: con loro anche ragazzi con disabilità

Attualità Rimini | 16:24 - 16 Aprile 2019 L'associazione Esplora in tandem da Rimini a Roma nel 2015 L'associazione Esplora in tandem da Rimini a Roma nel 2015.

In tandem Dobbiaco a Grado (che fa 195 chilometri di distanza su strada) per andare “Due ruote oltre i confini”. La nuova avventura di Esplora, l'associazione sportiva dilettantistica e culturale riminese che organizza attività per ragazzi con disabilità intellettiva-relazionale, impegnerà un gruppo di persone a bordo di 10 tandem che partiranno da Dobbiaco (in Val Pusteria) il 19 aprile per affrontare 5 giorni di piste ciclabili attraverso l’Austria (da Berg im Drautal a Villach) e il Friuli-Venezia Giulia passando per Tarvisio, Chiusaforte (a Pasqua), quindi Udine fino a Grado.

«Prima pedaleremo sulla ciclabile della Drava e poi sulla Alpe Adria», spiega il consigliere e tra i fondatori di Esplora Stefano Sarti, «saremo assistiti da tre pulmini che partiranno da Rimini nella nottata del 18 aprile, con posto per tutti i ricambi meccanici necessari, i rifornimenti di cibo, medicinali e il vestiario asciutto».
Il tutto anche grazie al Rotary club di Rimini e alla ditta Alexander di Gatteo che hanno permesso all’Asdc di partire con materiale nuovo e adatto all'ambiente. Le previsioni mettono anche neve, «ma noi e i ragazzi siamo pronti anche a questa eventualità». La missione di porterà ad affacciarsi sul mar Adriatico nella giornata del 23 aprile, dopo aver macinato circa 40 chilometri di pista al giorno.

Esplora non è nuova a "imprese" del genere: nel 2015 i suoi tandem sono partiti da Rimini per raggiungere Roma e il Vaticano percorrendo la via Flaminia, fino all’udienza con il Papa. Così come sono numerose e diversificate le attività sportive a disposizione dei ragazzi: dalla canoa e vela al nuoto, dal trekking all'arrampicata, dal basket (con gli Special crabs) al calcio con il progetto Samba sino alla musica nel progetto il Circolo dei musicanti.

Per maggiori informazioni visitare il sito oppure la pagina Facebook. (f.v.)