Lunedž 17 Giugno21:14:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Virgin Active Urban Obstacle Race, sabato 1 giugno ritorna l'evento legato a RiminiWellness

La corsa basata sull’allenamento funzionale: il percorso attraverserà il centro storico. Si parte dal Ponte

Sport Rimini | 14:54 - 16 Aprile 2019 Da sinistra Ilario Volpe - Andrea Trabuio - Andrea Ramberti - Gian Luca Brasini Da sinistra Ilario Volpe - Andrea Trabuio - Andrea Ramberti - Gian Luca Brasini.

Saranno i testimonial Federica Fontana, Vittorio Brumotti, Rossella Fiamingo e Andrea Lo Cicero a guidare il gruppo dei partecipanti alla Virgin Active Urban Obstacle Race 2019 in programma a Rimini sabato 1 giugno. L’evento organizzato da RCS Sports & Events/RCS Active Team in collaborazione con Virgin Active, tutto dedicato all’allenamento funzionale, torna a Rimini dopo il successo dello scorso anno, quando 1.500 partecipanti avviarono la loro performance dall’alveo del Ponte di Tiberio per attraversare centro storico e parchi cittadini.
Rinnovata anche la Partnership con Italian Exhibition Group: la Virgin Active Urban Obstacle Race 2019 sarà l’evento di punta del programma RiminiWellnessOFF, il «fuori salone» di RiminiWellness 2019, la grande kermesse che attende 250.000 partecipanti dal 30 maggio al 2 giugno nel quartiere fieristico di Rimini.
LA NOVITA' Il racconto della Virgin Active Urban Obstacle Race, a partire dalle settimane prima dell’evento, sarà infatti affidato a Instagramers Rimini - community social attiva sul territorio - attraverso una challenge fotografica che vivrà sui canali social. “La città di Rimini sarà protagonista degli scatti realizzati dai membri della community per immortalare i momenti più significativi di una città sempre in movimento. Due hashtag saranno utilizzati per la comunicazione: #UOR19 e #ActiveRimini” ha dichiarato Orazio Spoto, co-fondatore Instagramers Italia.
IL FORMAT E IL PERCORSO La Virgin Active Urban Obstacle Race è l’unica corsa a ostacoli del panorama italiano, ispirata al functional training. Partenza alle ore 18:00 dal Ponte di Tiberio, dove sarà allestito anche il Villaggio. Qui le attività dalle prime ore pomeridiane: musica, esercizi e animazione faranno da sfondo ad una giornata dedicata al benessere fisico e all’allenamento funzionale.
I runner saranno coinvolti in una corsa di 7 chilometri caratterizzata da 10 ostacoli, tutti riconducibili al landscape urbano, e parte integrante del percorso. Ogni ostacolo introdotto riproporrà buona parte dei programmi di allenamento svolti all’interno dei Villaggi Fitness sull’esclusiva piattaforma Grid.
Dal Ponte di Tiberio la corsa si svilupperà attraversando il Borgo San Giuliano, il grande Parco XXV Aprile e l’adiacente centro storico. Gli altri siti toccati dalla race saranno il Cinema Fulgor, l’Arco d’Augusto, il Tempio Malatestiano, l’Anfiteatro Romano, la Domus del Chirurgo, Castel Sismondo, Teatro Galli e poi ancora nei due Parchi Cervi e Olga Bondi.
 L'ASSESSORE BRASINI “La Virgin Active Urban Ostacle Race, la scorsa stagione, ha rappresentato la novità del nutrito palinsesto di eventi dedicati allo sport e al benessere che Rimini ospita tutto l’anno e che conferma il territorio come polo tra i principali in Italia per il turismo sportivo”, ha spiegato l’Assessore allo Sport Luca Brasini.
GLI ORGANIZZATORI  “L’evento non è solo una corsa ma una vera obstacle race, che si sviluppa in un’area libera dal traffico per consentire alla città di muoversi e a vivere in un’atmosfera più rilassante. La collaborazione con Virgin Active è per noi motivo di grande orgoglio - ha dichiarato Andrea Trabuio di RCS Sports & Events. Un Partner di rilievo internazionale che fin dal primo anno ha creduto fortemente in questo format, unico in Italia, dandoci modo di organizzarlo in via esclusiva per i tanti appassionati di questa particolare disciplina e in un contesto spettacolare offerto dalla città di Rimini”.
“La Virgin Active Urban Obstacle Race sintetizza perfettamente la filosofia di Virgin Active e la nuova tendenza del fitness che il brand supporta con convinzione, ovvero la training experience ‘anywhere’: uscire dal club e conquistare gli spazi all’aria aperta. Una competizione avvincente e adatta a tutti, a chi è più allenato o a chi ha solo voglia di divertirsi”, ha affermato Ilario Volpe, Head of Product-Innovation di Virgin Active.

.

Virgin Active Urban Obstacle Race, sabato 1 giugno ritorna l'evento legato a RiminiWellness - Foto 1
Virgin Active Urban Obstacle Race, sabato 1 giugno ritorna l'evento legato a RiminiWellness - Foto 2