Domenica 25 Agosto12:33:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rapina in una casa di Bellaria, madre e figlio picchiati dai banditi

Il fatto è accaduto lo scorso sei aprile in un’abitazione, dove vivono una donna di 58 anni e suo figlio di 30 anni

Cronaca Bellaria Igea Marina | 09:31 - 14 Aprile 2019 Sul caso indagano i carabinieri di Bellaria Igea Marina, foto di repertorio Sul caso indagano i carabinieri di Bellaria Igea Marina, foto di repertorio.

Hanno fatto irruzione in un’abitazione in piena notte brandendo coltelli e bastoni per portar via una manciata di euro. E’ accaduto lo scorso 6 aprile a Bellaria, le vittime, una donna di 58 anni e suo figlio trentenne,  si sono svegliate al suono del campanello, in piena notte, comprensibilmente smarriti hanno aperto e si sono trovati davanti tre individui col volto travisato, e armati che, in perfetto italiano, hanno intimato loro di consegnargli tutto il denaro. I due hanno cercato di spiegare che avevano in casa poco contante. Tenuti sotto scacco per circa venti minuti sotto la minaccia dei coltelli e dei bastoni, i malviventi hanno messo sottosopra l’abitazione per poi andar via con un magro bottino di 150 euro. Immediatamente sono stati chiamati i carabinieri che, una volta sul posto, hanno raccolto indizi. Alcuni dubbi, come il fatto che ai malviventi sia stata aperta la porta in piena notte, porterebbero alla pista del regolamento di conti. Intanto è caccia agli aggressori.