Domenica 15 Dicembre04:08:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aeroporto Fellini, sindaco di Riccione chiede un salto di qualità: 'più investimenti e più voli'

Il primo cittadino Renata Tosi: 'Riccione deve tornare a essere il principale ingresso per i turisti russi'

Attualità Riccione | 13:16 - 13 Aprile 2019 Il sindaco di Riccione Renata Tosi Il sindaco di Riccione Renata Tosi.

A un anno di distanza dall'affidamento della concessione trentennale di gestione dell'aeroporto Fellini di Rimini ad AiRiminum 2014, il sindaco di Riccione Renata Tosi chiede un salto di qualità dopo l'invitabile periodo inziale di transizone. Il primo cittadino della Perla Verde si auspica maggiori investimenti e nuovi voli, affinché l'aeroporto possa tornare a essere volano per l'economia. "Un traguardo fondamentale sarà la riconquista di un ruolo strategico per il sistema turistico romagnolo, da scalo stagionale a punto di riferimento su scala internazionale. Non c’è più tempo", spiega il sindaco Tosi.

In particolare, per il primo cittadino, Riccione deve tornare a essere il principale ingresso per i turisti russi e per il mercato d’oltralpe. "Con investimenti mirati, la fermezza di interagire capillarmente, anche sotto il profilo della promozione turistica, e la sinergia tra territorio e società di gestione, la partita della conversione dell’aeroporto, da scalo per charter stagionali ad aeroporto di linea, sia la priorità di tutti per il bene e lo sviluppo della nostra economia", chiosa il sindaco Tosi nella nota.