Gioved 20 Giugno05:21:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mc Hip Hop Contest: è strappo con l’amministrazione, ma la manifestazione estiva si farà

"Non chiediamo contributi, ma un contratto triennale e la gratuità del Palacongressi"

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Riccione | 10:43 - 13 Aprile 2019 Mc Hip Hop Contest Mc Hip Hop Contest.

“Non mi va di tradire ciò che di bello mi ha dato Riccione in questi dieci anni”. Queste le parole a denti stretti di Ennio Tricomi, patron di Cruisin’ che da dieci anni porta a Riccione l'Mc Hip Hop Contest, la rassegna internazionale dedicata allo street Dance.
Lo strappo con l’amministrazione pare definitivo quindi, ma l’appendice estiva della kermesse si farà. Riccione Estate Danza è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso perché per questa manifestazione il Comune aveva stabilito come sede il Playhall, “ma è impossibile, abbiamo bisogno di spazi, non è la location adatta, l’evento ha bisogno di più sale separate e in un palazzetto dello sport è impensabile”, aveva dibattuto Tricomi. Questo è l’ultimo dei punti di disaccordo. Tricomi è molto chiaro, non chiede contributi all’amministrazione, ma un contratto triennale e la concessione ad uso gratuito del Palazzo dei Congressi e del Palazzo del Turismo. Per queste manifestazioni l’amministrazione partecipa al bando regionale che stanzia contributi per eventi sportivi, in scadenza il prossimo 18 aprile.
L’Mc Hip Hop Contest ha sempre macinato numeri notevoli nel tempo, basti pensare che in 10 anni gli alberghi associati di Costa Hotel hanno incassato 2 milioni 730 mila euro, escludendo un 20% di presenze che si è sistemato altrove, con un introito per la tassa di soggiorno significativo, viste le 84000 presenze. Sono eventi che hanno una cassa di risonanza web molto marcata su tutti i canali ed è stato proprio nell’ambito dell’Mc Hip Hop Contest che è avvenuta la prima diretta streaming mondiale nel 2009. “Non è Cruisin’ che se ne va, siamo stati cacciati – conclude Tricomi - ma io non ho voglia di andarmene, pagheremo l’affitto del Palacongressi che a un privato costa 25000 euro, mentre all’amministrazione costerebbe 10 in meno, e qui porteremo Riccione Estate Danza, con la consapevolezza che noi siamo stati chiari e abbiamo chiesto solo certezze.”
 
 
 
 
Intervista a Ennio Tricomi, patron di Cruisin’, di Maria Assunta (Mary Cianciaruso)

ASCOLTA L'AUDIO