Venerd́ 26 Aprile14:47:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Chef aggredì il titolare con le forbici, 68enne a processo per lesioni

L'imputato lavorava in un hotel della Riviera di Rimini

Cronaca Rimini | 05:45 - 14 Aprile 2019 Chef mentre lavora in cucina, foto di repertorio Chef mentre lavora in cucina, foto di repertorio.

Aveva reagito alle rimostranze del titolare prima dimettendosi, poi aggredendolo con un paio di forbici. Un 68enne originario della provincia di Taranto, da anni residente a Rimini, è a processo con le accuse di lesioni personale aggravate dall'uso di arma, per fatti risalenti al 2012. L'imputato lavorava in un hotel della Riviera di Rimini, ma le lamentele di una comitiva di turisti gli costarono le critiche del proprio titolare. I turisti infatti avevano trovato il cibo servito di pessima qualità. In tutta risposta, il cuoco si era dimesso. Ma successivamente il 68enne cercò di confrontarsi con il ristoratore. Lo raggiunse in una sala giochi e qui sfoderò un paio di forbici, procurando una ferita alla pancia al suo ex titolare. Quest'ultimo ha rimesso la querela, ma il procedimento penale non si è arrestato, in quanto il reato è procedibile d'ufficio. Il 68enne, davanti al giudice, è difeso dall'avvocato Valentina Baroni.