Luned 20 Maggio04:00:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coriano, "siamo nati per camminare", il sindaco "postino" ritira le cartoline del concorso a scuola

Progetto regionale per una città più ecosostenibile e a misura di famiglia

Attualità Coriano | 11:50 - 11 Aprile 2019 Sindaco Domenica Spinelli, assessore all'ambiente Anna Pazzaglia, assessore Giulia Santoni e il consigliere Gaia Cecilia Codecà Sindaco Domenica Spinelli, assessore all'ambiente Anna Pazzaglia, assessore Giulia Santoni e il consigliere Gaia Cecilia Codecà.

Giovedì mattina il sindaco Domenica Spinelli in veste di “postino” si è recata presso le scuole primarie del territorio, accompagnata dall'assessore all'ambiente Anna Pazzaglia, l'assessore Giulia Santoni e il consigliere Gaia Cecilia Codecà, per raccogliere le cartoline e i tabelloni del concorso promosso dalla Regione Emilia Romagna sulla mobilità sostenibile "Siamo nati per camminare".

Quest’anno le scolaresche aderenti sono state impegnate nella raccolta dei dati dal 25 marzo al 5 aprile. E’ il  secondo anno per Coriano, la prima edizione aveva ricevuto grande successo e aveva visto la nascita del primo PIEDIBUS del territorio nella frazione di Cerasolo, che ancora oggi grazie al volontariato di alcuni genitori è ben collaudato con due punti di partenza.

Nelle cartoline sono raccolti spunti ed idee scritti dai bambini delle tre scuole primarie per una Coriano più ecosostenibile e a misura di famiglia.

I tabelloni con tutti i dati degli spostamenti verranno spediti in regione per entrare in gara con tutti gli altri partecipanti.

Prossimo appuntamento tra maggio e giugno per premiare le classi più virtuose del Comune con una grande festa e la mostra delle cartoline.

"Ringraziamo per la disponibilità le insegnanti e l’entusiasmo dei bambini che hanno dato vita ad un bellissima edizione.

Partire dai bambini è la strada più giusta per costruire una nuova consapevolezza dell’ambiente e di come possiamo migliorare le nostre azioni per preservarlo al meglio e renderlo sempre più vivibile e fruibile alla generazioni future"