Luned 22 Luglio04:38:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini raddoppiano i reati via web, aumentato anche il monitoraggio delle pagine social

Bilancio dell'attività della Polizia Postale: 61 le persone denunciate, 2 le arrestate

Cronaca Rimini | 14:47 - 10 Aprile 2019 Gli uomini della Polizia Postale di Rimini con il Comandante Papagni (al centro) Gli uomini della Polizia Postale di Rimini con il Comandante Papagni (al centro).

Nella presentazione dei dati sull'attività dell'anno 2018, la Questura di Rimini si è soffermata anche sulla lotta ai reati compiuti sul web. La Polizia Postale ha denunciato 416 reati, il 50% dell'anno precedente (277). Nove le perquisizioni, 61 le persone denunciate, 74 quelle identificate e 2 quelle arrestate. La Polizia Postale ha aumentato del 6% anche il monitoraggio di pagine social, profili social e siti Internet: 302 gli accertamenti, contro i 285 del 2017. 

POLFER E POLIZIA DI FRONTIERA. Per gli operatori della Polizia Ferroviaria si sono registrati, nel 2018, 15 arresti e 72 denunce. Inoltre sono state elevate 53 contravvenzioni. Intensa l'attività di controllo, con 1891 pattuglie nella stazione ferroviaria di Rimini, 146 a bordo treno, 16.588 controlli a persone. Nel 2018 la Polizia di Frontiera ha invece respinto 28 persone; quattro quelle arrestate e 15 le denunciate. Con 19 documenti falsi sequestrati. Intensa anche l'attività di Polizia Giudiziaria