Marted́ 23 Aprile17:17:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio giovanile, Gabicce Gradara: per gli Allievi vittoria col poker. Juniores, pari pirotecnico in rimonta

La squadra Giovanisismi cade in maniera immeritata sul campo della capoolista Arcobaleno

Sport Gabicce Mare | 14:17 - 09 Aprile 2019 La squadra Juniores del Gabicce Gradara La squadra Juniores del Gabicce Gradara.

Una vittoria, un pareggio e una sconfitta il bilancio del week end delle formazioni giovanili del Gabicce Gradara. La prima formazione a chiudere la stagione è la Juniores.

JUNIORES

Gabicce Gradara – Olimpia Marzocca 4-4

Con una bellissima rete di Silvagni nel recupero, un tiro al volo con palla sotto la traversa, il Gabicce Gradara ha racciuffato il pareggio contro l’Olimpia Marzocca nell’ultimo turno di campionato e conquistato il punto che ha evitato alla squadra di Ferri di chiudere la stagione all’ultimo posto della classifica (17 punti contro il 16 del Mondolfo). Una partita spettacolare che a fine primo tempo i padroni di casa conducevano per 2-1 con reti di Merli (taglio in area su lancio dalla trequarti e pallonetto vincente) e Marchetti (colpo di testa) dopo il vantaggio ospite. Nella ripresa il tris dell'Olimpia Marzocca anche grazie alla complicità della squadra di casa in vena di regali; poi, dopo il rigore di Marchetti calciato sulla traversa, un diagonale di Paolucci in area e lo spettacolare gol di Silvagni hanno rimesso in parità le sorti del match che il Gabicce Gradara avrebbe meritato di vincere per la qualità del gioco espresso.

“La grande voglia e la determinazione di voler evitare a tutti i costi l’ultimo posto ci hanno dato la forza di rimontare e conquistare il prezioso pareggio – commenta il tecnico – E’ stata una bella prova di carattere, dell’atteggiamento positivo dei ragazzi. Ringrazio tutti i miei giocatori perché si sono allenati con impegno per tutta la stagione, il gruppo è stato sempre unito dimostrandosi affiatato e disponibile anche nei momenti difficili”.

GABICCE GRADARA: Teneggi, Cardinali, Galli T., Nova, Silvagni, Pennacchini, Mboup, Galli F., Marchetti, Merli, Carburi. Nella ripresa sono entrati: Tardini, Oliva, Pettinelli, Grassi. All Ferri 

ALLIEVI

Gabicce Gradara – Villa San Martino 4-1

Netta affermazione della squadra Allievi di Magi che conferma il suo buon momento di forma sia sotto il profilo fisico sia sotto quello tecnico. A farne le spese il Villa San Martino che pure è passato in vantaggio grazie ad un inserimento da dietro che ha sorpreso la difesa. La squadra di Magi non ha accusato il colpo, anzi ha reagito bene esprimendo un buon calcio e ha chiuso la frazione in vantaggio per 2-1. A segno Ferretti, che di testa ha deviato una punizione di Oliva, e Magi Andrea protagonista di una azione personale tanto bella quanto efficace: un paio di avversari saltati e rasoterra a fil di palo.

Nella ripresa il Gabicce Gradara ha continuato a menare le danze e dopo due triangoli molto belli tra Gaudenzi-Ferretti-Magi è andato a segno Carburi (3-1). Il poker lo ha firmato ancora Magi Andrea al termine di un'altra azione tanto bella quanto efficace conclusa con un diagonale imparabile.
Prossima e ultima partita in trasferta contro l'Accademia Granata sabato pomeriggio.

GIOVANISSIMI

Arcobaleno – Gabicce Gradara 3-1

Sul campo della leader della classifica Arcobaleno (solo due sconfitte di cui una subita per mano della squadra di Campanelli nel match di andata) il Gabicce Gradara esce sconfitto in maniera immeritata condannato da episodi sfavorevoli pur avendo giocato a viso aperto alla pari del quotato avversario e mantenuto il vantaggio fino a metà ripresa.

 Al 5' punizione di Shehu fuori, al 6' Simoncelli Riccardo di piede devia in angolo un diagonale; all'11' Arcobaleno pericoloso: un colpo di testa sfiora l'incrocio dei pali. Al 32' vantaggio del Gabicce Gradara con Gaddoni che finalizza al meglio una azione Giacchetti-Gabellini il cui cross radente attraversa tutta l'area: sul secondo palo l'attaccante è puntuale a trasformare in rete con di piatto destro sul secondo palo l'invitante assist.

Nella ripresa al 10' il portiere Simoncelli para una punizione in due tempi; al 20' il pareggio dell'Arcobaleno: punizione dalla trequarti sinistra, la difesa si fa sorprendere da un avversario la cui deviazione nell'area piccola è vincente. Poi l'episodio che cambia l'inerzia del match: il difensore Della Costanza viene ammonito per la seconda volta in maniera ingiusta e l'Arcobaleno, dopo aver colpito la parte superiore della traversa, al 24' realizza il gol del 2-1 su rigore concesso in maniera generosa dall'arbitro molto. Il Gabicce Gradara, pur in inferiorità numerica, cerca di reagire ma al quarto minuto di recupero arriva in contropiede la rete del 3-1.

Prossima partita domenica alle 10,30 a Gabicce contro l'Accademia Granata: una sfida che vale il terzo posto essendo le due squadre appaiate a 20 punti.

GABICCE GRADARA: Simoncelli Riccardo, Del Bianco, Magi Alberto, Della Costanza, Cecchini, Shehu, Gabellini, Magi Andrea, Simoncelli Elia, Giacchetti, Gaddoni. Nella ripersa sono entrati: Caico, Galli, Giannone, Roiu. All. Campanelli.