Marted́ 23 Aprile17:39:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio D, il Santarcangelo si arrende alla forte Sangiustese: 2-1. E' penultimo con quattro squadre

Guidi ha replicato dal dischetto a Cerone che poi al 9' della ripersa ha realizzato il penalty del 2-1

Sport Santarcangelo di Romagna | 20:08 - 07 Aprile 2019 Il Santarcangelo è stato sconfitto dalla Sangiustese per 2-1 Il Santarcangelo è stato sconfitto dalla Sangiustese per 2-1.

Il Santarcangelo fa soffrire la Sangiueste che doma i gialloblù solo grazie ad un rigore di Cerone (al quindicesimo centro stagionale). Ora il Santarcangelo è penultimo a 33 punti in compagnia di Forlì, Agnonese, Avezzano e Isernia.
Prima frazione disturbata dal vento e prevalentemente di marca rossoblù con il pallino del gioco sempre saldamente nelle mani: dai piedi di Pezzotti  partono a cadenza regolare palloni invitanti per i compagni. Al 20’ pt, dopo che il palo ha ribattuto il colpo di testa di Cheddira servito proprio dal numero 7 locale, è bravo Cerone a seguire l’azione e a battere Ragone con un preciso diagonale.  Gli ospiti, quasi mai resi pericolosi, nel finale di frazione pareggiano grazie al penalty conquistato e realizzato da Guidi proprio allo scadere. Nella ripresa i romagnoli sembravano entrare in campo con maggiore intraprendenza, ma al 9’ st è a ancora Cerone dal dischetto (Gabrielli atterra Cheddira) a riportare in avanti i ragazzi di Senigagliesi firmando la sua doppietta personale. Annullata per offside una rete di Pezzotti, l’ingresso di Tizi per Argento portava nuovo brio sulla destra, ma il cross del numero 17 non trovava l’inzuccata vincente di Cheddira. Gli ospiti, creando poco ma conquistando diversi corner a favore, non riescono a trovare il pari. 

Il tabellino

SANGIUSTESE – SANTARCAGELO 2-1

SANGIUSTESE (4-2-3-1): Chiodini, Shiba, Santagata, Perfetti, Patrizi, Scognamiglio, Pezzotti (40’ st Buaka), Camillucci, Cheddira, Cerone (23’st Carta), Argento (12’st Tizi). A disposizione: Carnevali, De Reggi, Massaroni, Papavero, Pluchino, Magistrelli. Allenatore: Senigagliesi.

SANTARCANGELO (4-3-3): Ragone, Guglielmi, Fabbri, Fuchi (18’ st Pescatore), Gabrielli, Bondioli, Peroni, Pigozzi, Guidi (24’ st Bernardi), Moroni, De Cerchio (24’ st Falomi). A disposizione: Battistini, Miori, Sapori, Cingolani, Preti, Battistoni. Allenatore: Galloppa.

ARBITRO: Tartarone di Frosinone.

ASSISTENTI: D’Ascanio e Librale della sezione di Roma.

RETI: 20’ pt Cerone, 43’ pt Guidi (rig.), 9’ st Cerone (rig).

NOTE: osservato prima del fischio d’inizio un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto de L’Aquila; spettatori 150 circa. Angoli: 2-7; ammoniti Tizi, Bondioli e Peroni; recupero 0’+ 5’.

SANGIUSTESE – SANTARCAGELO 2-1

SANGIUSTESE (4-2-3-1): Chiodini, Shiba, Santagata, Perfetti, Patrizi, Scognamiglio, Pezzotti (40’ st Buaka), Camillucci, Cheddira, Cerone (23’st Carta), Argento (12’st Tizi). A disposizione: Carnevali, De Reggi, Massaroni, Papavero, Pluchino, Magistrelli. Allenatore: Stefano Senigagliesi.

SANTARCANGELO (4-3-3): Ragone, Guglielmi, Fabbri, Fuchi (18’ st Pescatore), Gabrielli, Bondioli, Peroni, Pigozzi, Guidi (24’ st Bernardi), Moroni, De Cerchio (24’ st Falomi). A disposizione: Battistini, Miori, Sapori, Cingolani, Preti, Battistoni. Allenatore: Daniele Galloppa.

ARBITRO: Tartarone della sezione di Frosinone.

ASSISTENTI: D’Ascanio e Librale della sezione di Roma.

RETI: 20’ pt Cerone, 43’ pt Guidi, 9’ st Cerone (rig).

NOTE: osservato prima del fischio d’inizio un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto de L’Aquila; spettatori 150 circa con piccola rappresentanza ospite; corner 2-7; ammoniti Tizi, Bondioli e Peroni; recupero 0’+ 5’.