Marted́ 21 Maggio07:33:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Pietracuta, festa del gol con il Fratte Terme (5-1). Segna anche il baby Bernardi

Splendida affermazione dei rossoblu, a segno con Fratti, Tadzhybayev (2) e Fabio Ramon Tomassini

Sport Pietracuta di San Leo | 17:26 - 07 Aprile 2019 Rosa del Pietracuta 2018-19 Rosa del Pietracuta 2018-19.

PIETRACUTA: Leardini, Masini (86’ Tani), Moretti, Tosi (78’ Golinucci), Pavani, El Haloui, Tadzhybayev (80’ Alessandrini), Fabbri F., Fratti (64’ Tomassini F.R.), Mularoni, Bernardi (59’ Fabbri D.). 

A disp. Balducci, Giovanetti, Tomassini D., Spadazzi. All. Fregnani.

FRATTE TERME: Altini, Bussi (90’ Tassani), Bendoni, Branchetti, Urban, Rinaldini, Mazzotti (46’Scantamburlo), Leoni, Ancarani (67’ Andreoli), Chiarini (84’ Caselli), Cisterni (46’ Gallo). 

A disp. Saragoni, Venturi, Mancini, Boccali. All. Prati.

ARBITRO: Rashed della sez. di Imola. 

RETI: Fratti 20’, Tadzhybayev 39’, 49’, Bernardi 56’, Gallo 69’, Tomassini F.R. 93’. 

NOTE: espulso Rinaldini 74’ per fallo su chiara occasione da gol. Ammoniti: Leardini, Tosi, Bendoni, Branchetti, Leoni.

Reduce dalla bella prestazione nel recupero di mercoledì, il Pietracuta bissa la vittoria alle spese questa volta di un Fratta Terme piuttosto inconsistente, al confronto di una formazione locale apparsa nettamente più in salute. Da elogiare tutta la squadra che si è espressa in maniera tonica e concentrata ma in particolare ancora decisivo è risultato Bernardi, protagonista diretto o indiretto di tre dei primi quattro gol. L’allenatore ospite Prati schiera i verdi termali con una linea difensiva molto alta ma la mossa non darà i frutti sperati. Dopo una prima fase equilibrata dove si segnala solo una girata di Rinaldini alzata sopra la traversa da Leardini, il Pietracuta passa in vantaggio al 20’. Bernardi in slalom si incunea tra tre difensori e serve di piatto sul versante opposto dell’area un liberissimo Fratti che non deve fare altro che depositare in rete. Quattro minuti più tardi è la volta di Tadzhybayev a presentarsi solitario al cospetto di Altini ma l’esterno pietracutese non è lesto a concludere, permettendo il rientro della difesa ospite. Il Fratta ci prova al 34’ con una conclusione insidiosa di Branchetti che Leardini para a terra con sicurezza. A cinque minuti dall’intervallo il Pietracuta raddoppia: Bernardi penetra in area palla al piede e salta Bendoni che lo strattona vistosamente. Il conseguente rigore è calciato rasoterra da Fratti, con Altini che respinge ma Tadzhybayev ribadisce in rete. Nella ripresa il Pietracuta dilaga. Tadzhybayev segna la personale doppietta al 59’ quando scatta su di un lancio dalle retrovie e batte ancora un Altini rimasto senza difesa. Prima dell’uscita tra gli applausi del pubblico, Bernardi porta a quattro le reti del vantaggio pietracutese quando Francesco Fabbri lo mette in condizione di superare Altini con un destro angolato. Dopo un’insidiosa conclusione di Ancarani che esce di poco, il Fratta accorcia le distanze al 69’ quando Leardini sbaglia il tempo dell’uscita e devia con le mani la palla fuori dall’area di rigore. La conseguente punizione dal limite è spedita all’incrocio dei pali dal sinistro preciso di Gallo. Dopo l’espulsione di Rinaldini che atterra da dietro un Tomassini lanciato a rete, lo stesso Gallo ci riprova al 76’ ma la sua conclusione angolata da fuori area è deviata sul palo da Leardini. Nel recupero c’è gloria anche per Tomassini che sfrutta la sua rapidità per finalizzare una veloce ripartenza condotta da Golinucci con la rete del definitivo 5-1.