Marted́ 12 Novembre18:16:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Crac Banca Marche, chiesta attivazione del fondo di ristoro per i risparmiatori

La richiesta di Federconsumatori Rimini, che evidenzia la situazione dell'Alta Valmarecchia

Attualità Novafeltria | 14:15 - 06 Aprile 2019 Il logo dell'ex Banca delle Marche Il logo dell'ex Banca delle Marche.

Federconsumatori chiede lo sblocco del fondo di ristoro per i risparmiatori danneggiati dal crac di alcuni istituti bancari, tra essi Banca delle Marche. Sabato una delegazione della sezione di Rimini di Federconsumatori è stata ricevuta in Prefettura dal Vicario Prefettizio Chiara Pintor, per far presente la situazione dell'Alta Valmarecchia, territorio interessato in ragione della presenza, prima del crac, di numerosi sportelli di Banca delle Marche. 

"Abbiamo riferito che alcune decine di associati che assistiamo, sono stati esclusi dai rimborsi, un'altra parte di risparmiatori attendono ancora di essere rimborsati, per questa ragione abbiamo fatto presente che è giunto il momento come da tempo chiediamo di varare da parte del Governo il fondo di ristoro ma stando ben attenti a disporre misure che non vadano in contrasto con le disposizioni dell'Europa in materia, perchè significherebbe vedersi contestata la procedura con una ulteriore presa in giro per i risparmiatori", spiega Federconsumatori in una nota.