Luned́ 17 Giugno07:21:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Turismo congressuale protagonista a Rimini, buyer ed operatori si incontrano

Workshop, riunioni, regata velica e tour in auto fino alla Valmarecchia

Turismo Rimini | 12:11 - 04 Aprile 2019 Palacongressi di Rimini Palacongressi di Rimini.

Quarta edizione, il 5 e 6 aprile prossimi a Rimini, della due giorni dedicata al turismo congressuale dell’Emilia Romagna, con un format dinamico e innovativo.

L’iniziativa - promossa da Apt Servizi Emilia Romagna con lo slogan “Emilia Romagna: un team di successo per i tuoi eventi” - vedrà la presenza di 25 buyer italiani che rappresentano agenzie specializzate nell’organizzazione di eventi. Con loro saranno presenti 12 operatori congressuali regionali: Bologna Convention Bureau, Convention Bureau Riviera di Rimini, Batani Select Hotels (Cervia-Ra), Food in Tour (Riccione-Rn), Club di Prodotto Reggio Tricolore (Reggio Emilia), Food Valley Travel & Leisure (Parma), INC Hotels (Parma), Modenatur, New Palariccione (Riccione-Rn), Promhotels (Riccione-Rn), Club Village Spiaggia Romea (Lido delle Nazioni-Fe), Monrif Hotels (Bologna).

Il programma inizierà nel tardo pomeriggio di venerdì 5 aprile, all’hotel Sporting di Rimini, con il workshop tra i seller regionali e i 25 buyer. Sabato 6 aprile, i partecipanti, verranno divisi in quattro gruppi coinvolti a turno, al mattino e nel pomeriggio, in una regata velica (attività di team building metafora del lavoro di squadra finalizzato ad un obiettivo comune) e in un tour in auto vintage alla scoperta di borghi e bellezze paesaggistiche della Valmarecchia. La consegna degli attestati di partecipazione concluderà, nel pomeriggio di sabato, la due giorni.

Il turismo della Meeting Industry rappresenta sempre di più un prodotto centrale nell'offerta turistica dell'Emilia Romagna ed il Progetto regionale MICE (Meeting, Incentive, Congressi ed Eventi), di cui l’evento riminese fa parte, continua a valorizzare l’offerta congressuale e sostenere le attività messe in atto dagli operatori per rafforzare la regione come una della destinazioni leader per la Meeting Industry.

Tra le iniziative in programma nel 2019 sono state già realizzate due serate promozionali a Francoforte e Monaco di Baviera (il 20 e 21 febbraio) e sono in programma un workshop dedicato al mercato internazionale (in ottobre a Bologna) assieme alla partecipazione (dal 19 al 21 novembre a Barcellona) alla rassegna fieristica IBTM. E’ poi prevista, a fine maggio, la presentazione del primo Osservatorio del Turismo Congressuale dell’Emilia-Romagna curato da CAST, il Centro Studi Avanzato sul Turismo dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna.

“La qualità di un’offerta d’elevato standard, la competitività dei prezzi, l’efficiente rete di collegamenti, la facilità a raggiungere le strutture ricettive come i luoghi dell’intrattenimento, confermano l’Emilia Romagna come meta congressuale e possono produrre ancora grandi impulsi per il territorio - commenta l’Assessore al Turismo regionale Andrea Corsini -. La nostra offerta turistica MICE valorizza prodotti e destinazioni sul target specifico degli eventi aggregativi, creando nuove opportunità di incontro commerciale tra domanda e offerta con l’obiettivo di generare ulteriori flussi turistici in grado di produrre un interessante indotto economico per il sistema”.