Giovedý 23 Maggio15:17:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al Parco della Resistenza una casina per i più piccoli, nuovi giochi, un chiosco e un'area ginnica

L'amministrazione punta a rendere lo spazio pubblico un luogo di ritrovo centrale per le famiglie da vivere pienamente

Attualità Riccione | 14:56 - 02 Aprile 2019 Lavori in corso per costruire la casa di legno per i bambini al parco della Resistenza di Riccione Lavori in corso per costruire la casa di legno per i bambini al parco della Resistenza di Riccione.

Il parco della Resistenza di Riccione sta per diventare il regno ideale di grandi, piccini e perfino amanti dello sport. Grazie a una serie di lavori di riqualificazione e sistemazione del verde, l'area sarà presto dotata di nuovi giochi per bambini e ragazzi, di un chiosco e un'area ginnica per fare esercizi all'area aperta.

Merito dell'amministrazione comunale, che assieme all'azienda per la Gestione servizi per l'ambiente e il territorio (Geat) ha deciso di effettuare tutta una serie di interventi, a partire dall'assemblamento di una struttura in legno arricchita da scivoli, ponti tibetani e parti ludiche, per diventare "un luogo privilegiato di scoperta e divertimento per i più piccoli", come precisa l'assessora all'ambiente e ai lavori pubblici Lea Ermeti. “ Dopo la realizzazione dei giochi inclusivi, un passo alla volta, riqualifichiamo e portiamo novità per le famiglie e bambini al parco della Resistenza". I lavori di montaggio sono partiti nei giorni scorsi, entro Pasqua la casetta sarà aperta e usufruibile.

Entro lo stesso intervallo di tempo l’area riservata ai ragazzi più grandi sarà arricchita con nuovi giochi. Nel frattempo Geat avvierà gli interventi di pulizia e sistemazione del verde, delle alberature e dell’area laghetti. Sono previsti anche lavori di ripristino della scalinata collocata tra l’area giochi e i laghetti utilizzando materiali di origine naturale. Verranno inoltre montati attrezzi ginnici dove poter svolgere attività fisica all’aperto. Vicino all'area giochi infine sorgerà un chiosco per il quale è già terminata la fase di progettazione: la gestione sarà presto messa a bando. Saranno installati anche dei bagni pubblici, un servizio importante e più volte richiesto dai cittadini per un luogo molto frequentato e che accoglie numerose persone.

 “Il punto ristoro sarà un punto di ritrovo per le famiglie", conclude Ermeti , "con la nuova casetta e le attrezzature fitness il parco sarà un’occasione per vivere la città pienamente. Sono convinta che gli spazi pubblici vadano utilizzati per offrire occasioni di condivisione e senso di appartenenza al territorio”. (f.v.)