Venerd́ 19 Luglio02:50:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO Nuoto, dietro le 7 medaglie del Garden ai Regionali la passione e un efficace lavoro d'équipe

Il ds Bernardi: 'Nei corsi di base 650 bambini, 110 atleti nella squadra agonistica con 5 istruttori'

Sport Rimini | 18:25 - 01 Aprile 2019

Il titolo conquistato Francesco Maria Luciani nei 100 farfalla categoria Esordienti B1 ai recenti campionati regionali invernali è un risultato storico per la sezione nuoto del Garden Rimini, la ciliegina sulla torta di sette 7 medaglie totali per i ragazzi allenati da Angela Tartaglia e Davide Delucca con Marco Squadrani che ricopre l’incarico di preparatore atletico.


Il direttore sportivo della sezione nuoto del Garden Fabio Bernardi, spiega: “Ci siamo piazzati al secondo posto come società alle spalle della Uisp Bologna in quella che è la prima categoria Es.B maschi – ragazzini di 10-11 anni – e questo testimonia la bontà del nostro lavoro a livello di base. Nei corsi della scuola nuoto frequentati da 650 bambini e gestiti da una quindicina di istruttori reclutiamo secondo criteri tecnici e anagrafici gli allievi da inserire nella squadra agonistica. Dietro ai risultati c’è quindi un lavoro di equipe, una struttura bene organizzata, tecnici che lavorano con passione e in armonia. Il nostro motto qui al Garden è: “Nuotare in allegria”.

Quanto sono gli atleti della squadra agonistica e come è composto lo staff?

“Gli atleti complessivamente sono 110 mentre gli istruttori federali sono cinque coordinati dal sottoscritto. Gli allenamenti sono quotidiani e della durata di un’ora e trenta”.

Il prossimo appuntamento qual è?

“A maggio ci attendono i campionati regionali estivi: contiamo di ripetere l’ottimo risultato dei campionati invernali. Le finali si svolgeranno questa volta in vasca lunga in cui alcuni dei nostri portacolori si trovano più a loro agio, per cui siamo fiduciosi di ben figurare”.