Giovedě 18 Luglio03:29:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ogni giorno dieci riminesi passano con i semafori rossi: il Comune installerà due nuovi vista red

I due nuovi impianti che saranno posizionati uno all’intersezione tra viale Regina Margherita e via Catania, l’altro tra le vie Chiabrera – Satta - Giangi

Attualità Rimini | 13:33 - 01 Aprile 2019 Auto che passa con il semaforo rosso agli incroci tra le vie di Mezzo e Caduti di Marzabotto Auto che passa con il semaforo rosso agli incroci tra le vie di Mezzo e Caduti di Marzabotto.

Dieci violazioni al giorno nei primi tre mesi del 2019, continuano a essere alti i dati delle infrazioni semaforiche registrate dalle telecamere dei sistemi di rilevamento automatico posizionate sulle intersezioni cittadine. Una media che, con 836 registrazioni registrate nei primi tre mesi dell’anno, sfiora le dieci infrazioni giornaliere, continuando a costituire, nonostante l’attività di controllo e repressione del fenomeno, uno dei pericoli più gravi presenti sulle strade cittadine per essere tra le maggiori cause del verificarsi di incidenti spesso assai gravi oltre che per le cose per le persone. L’attraversamento con il rosso, infatti, è tra le infrazioni più gravi previste dal codice della strada che prevede non solo con una sanzione amministrativa di 163 euro ma anche la decurtazione di 6 punti sulla patente destinati a diventare 12 qualora i conducenti abbiano conseguito la patente di guida da meno di tre anni.
“E’ soprattutto per questo, per la crescita del tasso di sicurezza sulle strade comunali – è il commento dell’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad – che il Comando di Polizia municipale ha avuto risorse e input per ampliare ancora la dotazione della città di sistemi di rilevamento automatico delle infrazioni semaforiche che a breve, dopo quello posizionato sull’impianto che regola la viabilità tra le vie Beltramini – Sacramora – Morri entrato in funzione nell’agosto scorso e al sistema di controllo che i Lavori pubblici dopo il beneplacito di Anas stanno posizionando sulla Superstrada di San Marino e via della Gazzella, si doterà di due nuovi impianti.
Sono in fase di conclusione infatti – ha anticipato l’assessore Sadegholvaad - le gare per l’acquisto di due nuovi impianti che saranno posizionati uno all’intersezione tra viale Regina Margherita e via Catania, l’altro tra le vie Chiabrera – Satta - Giangi, entrambi scelti sulla base dei dati di incidentalità rilevati dalle statistiche.
Un nuovo importante apporto della tecnologia a favore della sicurezza che si affiancherà a quelli che dalla seconda metà del 2017 il Comune di Rimini ha posizionato su alcuni degli incroci cittadini più trafficati regolati da impianto semaforico come su Viale Principe Amedeo/Via Matteucci/Via Perseo; su Via Caduti di Marzabotto/Via di Mezzo/Via Jano Planco, su Via Siracusa/Via Tommaseo.