Marted́ 23 Luglio18:50:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 1a Cat: Riccione e Polisportiva Sala impattano 0-0 sotto gli occhi dell'ex Milan Costacurta

Ospite prestigioso in tribuna, ma in campo mancano i gol e lo spettacolo

Sport Riccione | 17:20 - 31 Marzo 2019 Un undici del Riccione Calcio Un undici del Riccione Calcio.

RICCIONE: Tacchi, Musabelliu, Casadio, Olivieri, De Rosa (14’st Pivi), Ndao S., Cavoli, Diagne, Facchini, Bellamacina (31’st Palumbo), Siuni (13’st Bontempi). A disp.: Giustolisi, Ricci, Volpato, Kone, Giannetti, Ndao B. All.: Angeloni

POLISPORTIVA SALA: Golinucci, Fabbri Mat. (36’st Fabbri Man.), Pagan, Fiaschini, Cialotti, Calandrini, Orlandi (27’st Marconi), Pallante (7’st Bartolini), Vernocchi (17’st Matteoni), Pellegrini (20’st Zoffoli), Pagliarani. A disp.: Panno, Benedetti, Quarta, Stambazzi. All.: Bartolini

ARBITRO: Hafidi di Ravenna 

AMMONITI: Pallante, Olivieri

NOTE: angoli 5-4 per il Sala.

Poche emozioni e nessun gol nel match del “Nicoletti” tra Riccione e Sala, che al cospetto di Billy Costacurta, spettatore in tribuna, portano a casa un punto utile probabilmente solo agli ospiti. Tutto ciò nonostante un avvio di fuoco dei padroni di casa ed in particolare di Facchini, che prima si vede negare il gol dal salvataggio sulla linea di Cialotti, poi calcia fuori di poco dal lato destro dell’area. Gli ospiti dal canto loro mostrano buone doti di palleggio ma non pungono, così per avere un’emozione occorre attendere il 34’, quando Siuni si presenta davanti al portiere ma viene scippato del pallone dalla scivolata di quest’ultimo. La ripresa si apre con una grande occasione per il Riccione firmata Olivieri, che approfitta di un errore ospite per calciare a due passi da Golinucci, mancando incredibilmente la porta. I minuti passano senza sussulti sino al 38’, quando il neo entrato Marconi si libera sul lato destro dell’area e calcia, ma il pallone finisce centrale tra le braccia di Tacchi. Il match si trascina stancamente fino al recupero, quando il Riccione getta alle ortiche la vittoria: Bontempi se ne va sulla sinistra e mette in mezzo un cross rasoterra, Cavoli ne approfitta ma a porta presso che vuota calcia addosso a Pagan.