Giovedė 12 Dicembre11:07:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C femminile, per la Renauto il primo stop arriva nel derby

Sconfitta interna per la squadra di Rossi per mano dell'Aics Forlì in un match tirato

Sport Rimini | 11:10 - 31 Marzo 2019 La squadra della Renauto La squadra della Renauto.

In una Carim gremita la RenAuto di coach Pier Filippo Rossi affronta l'A.i.c.s. Forlì in un match prima/seconda che può chiudere il campionato con due turni ancora da giocare. L'allenatore riminese, data l'indisponibilità di La Forgia, sceglie come quintetto di partenza Novelli, Palmisano, Pignieri, Farinello, Renzi.

Al primo quarto ospiti avanti 9-15. Il primo canestro della seconda frazione lo segna ancora l'A.i.c.s., ma Farinello risponde subito da tre e toglie il "tappo" dal canestro Happy, 12-17. Un'altra tripla della n.14 ed una transizione vincente di Palmisano rimettono un solo possesso tra le squadre, 17-19. E' una fase bellissima della partita, intensa e spettacolare, con le squadre che si rispondono colpo su colpo: dopo il canestro del 21-22, realizzato da Lazzarini, la RenAuto ha il tiro del vantaggio, ma la palla gira sul ferro ed esce. Forlì ne approfitta immediatamente e trova un nuovo allungo, questa volta consistente, 22-32.

L'Happy ha grande difficoltà nel trovare la via del canestro ed è così manna dal cielo la terza tripla di Farinello allo scadere: si va al riposo lungo sul 27-34.

Al ritorno in campo Lazzarini segna con una sospensione dall'angolo il 29-34, poi Renzi da sotto e ancora una scatenata Asia Lazzarini, in contropiede dopo palla recuperata, confezionano il 6-0 di parziale che vale il nuovo -1, 33-34.

Per l'ennesima volta, tuttavia, Forlì reagisce con prepotenza e confeziona un parziale di 14-5 che rimette 10 punti tra le squadre, 38-48.

Finale concitatissimo: la RenAuto trova una reazione, rosicchia tre punti dalla lunetta, cui Farinello aggiunge una clamorosa tripla, la sua quarta, per il 44-48. Sulla sirena la difesa commette fallo su tiro da tre punti: 2/3 dalla lunetta e frazione che si chiude sul 44-50.

Si torna in campo e l'Happy ci riprova con Pignieri e ancora Farinello da tre, 49-53.

Fioccano gli errori da entrambe le parti, le squadre sono stanche, la partita è molto fisica ed il punteggio non si schioda.

Gli ultimi 3' scivolano via così con le energie al minimo e il divario che non subisce fluttuazioni.

Vince Forlì 53-59 e impone alla rosanero il primo stop stagionale.

“Sapevamo che sarebbe stata molto una partita molto difficile - spiega coach Rossi -, anche perché avevamo delle assenze, e delle giocatrici non in buone condizioni: detto questo Forlì ha oggettivamente meritato, perché ha giocato meglio. Nel primo tempo abbiamo sbagliato troppo ed in generale non possiamo concedere 59 punti in casa. E' difficile arrivare in condizione a questo punto della stagione quando la maggior parte della squadra gioca due campionati contemporaneamente, ma ci manca un ultimo sforzo e cercheremo di farlo”.

La RenAuto tornerà in campo a Bologna domenica 7 aprile, alle ore 19.00, per il match con il Bologna Basket School.

HAPPY BASKET-A.i.c.s. Forlì 53-59

Happy Basket: Novelli 12, Nanni 2, Palmisano 8, Palmisani, Pignieri 4, Tosi, Renzi 4, Farinello 15, Borsetti 2, Poplawska Li., Poplawska La., Lazzarini A. 6. All. Rossi

A.i.c.s.: Mouharrar, Bargellini 6, Bertaccini 3, Montanari 20, Bozzi 7, Zoli 6, Cedrini 2, Silighini 2, Sampieri 2, Paleari 10, Zaccheroni, Leardini 1. All. Montuschi

Arbitro: De Luigi di Rimini
PARZIALI: 9-15; 18-19; 17-16; 9-9