Mercoledý 19 Giugno17:55:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Baseball, il San Marino piega 9-1 il Riccione in otto riprese

Sul monte di lancio Cherubini e Coveri, entrambi per due inning-Il 6 aprile test con la Fortitudo

Sport Repubblica San Marino | 19:05 - 30 Marzo 2019 Il titano Epifano nel box di battuta Il titano Epifano nel box di battuta.



Nel primo test di preseason, il SAN MARINO BASEBALL ha la meglio per 9-1 sul RICCIONE in otto riprese, con gli adriatici che attaccano una nona volta con batteria però tutta riccionese e il resto della difesa sammarinese.

Per la squadra del manager Mario Chiarini, sono saliti sul monte di lancio Cherubini (2 valide e 2 basi ball ma zero punti concessi) e Coveri (nessuna valida concessa, 3 strikeout e punto riccionese che entra su un errore), entrambi per due inning, poi spazio ai giovanissimi. Due inning per il classe 2000 Mattei, uno per il 2004 Alessandro Ercolani (tre out veloci tra cui due K) e uno per il 2003 Tommaso Mancini (ottimo rendimento anche per lui).

In difesa la squadra è stata disposta con capitan Albanese a ricevere, Imperiali in prima, Di Fabio in seconda, Epifano interbase e Pulzetti in terza. Sugli esterni Avagnina, Giordani (gran presa al 3°) e Reginato. San Marino subito in palla in battuta nei primi inning, con tre punti nel primo e tre nel secondo. Il primo punto di prestagione è battuto a casa da Epifano con un singolo, il secondo arriva sulla rimbalzante di Imperiali che provoca out in diamante e il terzo ha come autore Simone Albanese (valida). Nel secondo inning il doppio di Avagnina ne fa entrare altri due (5-0) e poi è Epifano a firmare il 6-0. Il 7-0 è di Pulzetti al 3° poi, dopo il punto di Riccione, ecco anche l’8-1 con una volata al 4° e il 9-1 al 6°. 

Nel box in tanti finiscono con due o più valide e c’è da segnalare, in battuta, il debutto per un turno di un altro giovane promettente, Alessandro Beccari (2004).

Il prossimo test è in programma sabato 6 aprile a Serravalle, con avversario la FORTITUDO BOLOGNA. Al momento il programma prevede due gare da 7 inning, playball della prima partita alle 13.