Venerd́ 19 Luglio05:13:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Baseball, i riminesi Celli e Di Fabio gli ultimi arrivi al San Marino

Sabato a Serravalle prima amichevole di preseason col Riccione Baseball. Playball alle ore 14

Sport Repubblica San Marino | 12:26 - 29 Marzo 2019 Federico Celli nel box di battuta: il riminese approda al San Marino Foto FIBS/K73 Federico Celli nel box di battuta: il riminese approda al San Marino Foto FIBS/K73.

Sono Lorenzo Di Fabio e Federico Celli gli ultimi arrivi in casacca San Marino. I due giocatori, in prestito dal Rimini Baseball, vanno ad arricchire il roster a disposizione del manager Chiarini per l’avvio di campionato. Sabato 30 marzo a Serravalle verrà disputata la prima amichevole di preseason tra i Titani e il Riccione Baseball. Playball previsto per le ore 14.
LORENZO DI FABIO, nato il 30 giugno del 1992, ha già parecchia esperienza di massima serie italiana, avendo calpestato i diamanti di IBL da quando aveva 20 anni. Interno di grande rapidità e brillantezza, ha cominciato con 7 turni in battuta nel 2013 (3/7) per poi vedere innalzato il suo utilizzo nel 2014 (6/30, 200) e nelle stagioni successive, quando è stato sostanzialmente sempre impiegato. 90 turni in battuta per lui nel 2015 (200), 89 nel 2016 (135) e 93 nel 2017 (161), con un deciso salto di rendimento nel box nello scorso campionato di Serie A1. Nel 2018, infatti, 288 di media nel box con otto punti battuti a casa.
FEDERICO CELLI è nato il 15 febbraio del 1995, è un esterno e, nonostante la giovane età, ha già vissuto parecchie esperienze importanti nel corso della sua carriera. Attualmente impegnato con l’Italia per lo stage di allenamenti e amichevoli in Arizona (3/3 con un fuoricampo nel terzo test), ha mostrato di saper essere molto incisivo nella massima serie italiana. Dopo l’esperienza oltreoceano con l’organizzazione dei Dodgers, è tornato a Rimini (dove ha giocato le giovanili) ed è stato importante fin da subito per la squadra. Ha lasciato il segno, da 21enne, nei playoff 2016, con un homer nella serie di semifinale vinta proprio contro San Marino. Nel 2017 una stagione di altissimo livello coronata dallo scudetto: 320 di media battuta (40/125), 4 fuoricampo, 20 punti battuti a casa e 22 basi ball, restando solo ai numeri di regular season. Nel 2018, infine, quasi 100 turni nel box con una media di 268 (26/97), condita da 16 punti battuti a casa e 12 basi ball.