Marted 25 Giugno06:05:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coppi e Bartali, tappa con arrivo a Sogliano; vittoria di Mikel Landa

Lo spagnolo ha preceduto Hamilton, con il quale è evaso dal gruppo dei migliori a 15 km dal traguardo

Sport Sogliano al Rubicone | 16:46 - 28 Marzo 2019 Mikel Landa (Movistar) si è imposto sul traguardo di Sogliano al Rubicone (foto Bettini) Mikel Landa (Movistar) si è imposto sul traguardo di Sogliano al Rubicone (foto Bettini).

Un’altra grande firma sul traguardo di Sogliano al Rubicone, dove si concludeva oggi la seconda tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali: lo spagnolo Mikel Landa (Movistar) si è imposto sul traguardo che vide esultare un anno fa Bauke Mollema. Landa ha preceduto l’australiano Lucas Hamilton (Mitchelton Scott), con il quale è evaso dal gruppo dei migliori ad una quindicina di chilometri dal traguardo, e che si è consolato con la maglia di leader “E-R vince lo sport”, fino a stamattina sulle spalle del suo compagno Robert Stannard. Per Hamilton (classe ’96) anche la maglia “Felsineo” di miglior giovane, mentre Landa è il nuovo leader della classifica a punti (maglia “Selle SMP”). Al vertice della classifica dei gran premi della montagna (maglia “Sidi”), c’è invece Giovanni Visconti (Neri – Selle Italia – Ktm), uno dei principali protagonisti di giornata, presente nella fuga partita al chilometro 11.
Un’azione di sei unità: Evtushenko (Gazprom Rusvelo), Mosca (Nazionale italiana), Molly (Wallonie Bruxelles), Russo (Team Arkea Samsic), Ocampo (Coldeportes) e appunto Visconti.
Al km 34 il massimo vantaggio sul gruppo: 3’10”. A sessanta dall’arrivo Visconti saluta la compagnia e prova l’azione solitaria, ma il suo tentativo non trova particolare fortuna e, dopo 45 chilometri al comando, viene riassorbito dal plotone. Un gruppo sempre più assottigliato dal quale, all’inizio dell’ultimo giro (22 km) esce all’attacco Nicola Bagioli (Nippo – Vini Fantini – Faizanè), seguito da Simone Velasco (Neri – Selle Italia – Ktm). La loro azione si esaurisce a 15 km dal traguardo, poco prima che Landa piazzi lo scatto poi rivelatosi decisivo. Lo segue solo Hamilton, i due guadagnano una trentina di secondi sul gruppo e ne mantengono a sufficienza (11) per non essere ripresi, con lo spagnolo che precede l’australiano sul traguardo. Terza posizione per il danese Alexander Kamp (Riwal Readynez Cycling Team), che regola il gruppo inseguitore.
 
Domani (venerdì 29 marzo) sarà la città di Forli ad ospitare quella che si annuncia come un’altra tappa molto spettacolare della gara organizzata dal GS Emilia di patron Adriano Amici. La centralissima Piazza Saffi non solo accoglierà tutte le operazioni preliminari, ma sarà anche lo scenario dell’arrivo della terza tappa.
Dopo la partenza i corridori raggiungeranno la zona collinare per andare ad affrontare il celebre e spettacolare circuito della Rocca delle Caminate che sarà percorso per 7 volte. Al termine dell’ultimo giro, ad una quindicina di chilometri da Forli, inizierà l’ultima parte di gara: la velocissima picchiata verso il traguardo, in un finale tutt’altro da sottovalutare.
 
La Settimana Internazionale Coppi e Bartali verrà trasmessa tutti i giorni a partire dalle ore 17,00  su pmgsport.it – repubblica.it – tuttobiciweb.it –direttaciclismo.it - - mondiali.net - inbici.net - federciclismo.it – cyclingpro.net/spaziociclismo – lapresse.it – flobikes.com (Stati Uniti e Canada e America Latina, Asia, Australia e U.K) - globalcyclingnetwork.com (Usa, Canada e America Latina), Eurosport player (Europa, Asia e Australia), e sulla pagina facebook ufficiale @PMGliveSport.
La differita Rai Sport andrà in onda alle ore 18,50.
 
Poche ore dopo ogni tappa sarà possibile rivedere tutta la corsa con un semplice click, grazie all'applicazione della Lega Ciclismo Professionistico (Apple: https://itunes.apple.com/it/app/lega-ciclismo/id1217379212?mt=8, Android: Semplify AVAS has detected definite fraud in the website at "play.google.com". Do not trust this website: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.gear.mobilereplica.legaciclismo&hl=en_US).
 
Sul sito internet del GS Emilia (www.gsemilia.it) sarà disponibile la cronaca testuale live della gara.
 
Seguiranno ordine d’arrivo completo e classifica generale
 
In allegato: foto (