Gioved 23 Maggio16:19:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Votati i progetti dei cittadini del bilancio partecipativo a San Giovanni

Sarà realizzato il parchetto della poesia, interventi anche su marciapiedi e ciclabili

Attualità San Giovanni in Marignano | 12:48 - 28 Marzo 2019 Panoramica di San Giovanni in Marignano Panoramica di San Giovanni in Marignano.

Si è conclusa anche la seconda fase del bilancio partecipativo 2018, votare per decidere. I cittadini sono stati invitati alle assemblee pubbliche per decidere sulla realizzazione dei progetti presentati per ambito (frazione). Le Assemblee sono state l’occasione per presentare fattibilità e costi delle proposte avanzate ed anche il momento per decidere cosa e in che modalità attuare i vari interventi. Nelle quattro assemblee, che si sono svolte nel mese di marzo, non è stato mai necessario votare: una volta che ai cittadini sono state presentate le indicazioni fornite dall’Ufficio Tecnico, sono stati concertati insieme interventi e priorità.

Per quanto riguarda Montalbano, si è scelto di valorizzare in particolare uno dei due progetti arrivati, ossia la sistemazione dei marciapiedi di via Panoramica. A Santa Maria invece si è stabilito di sistemare la pista ciclabile, laddove l’Amministrazione è già al lavoro per dare risposta alla richiesta della fermata del tram per i ragazzi, un altro dei punti indicati nelle richieste. A Pianventena verranno attuate entrambe le proposte presentate, la riqualificazione del campo da calcio della parrocchia e la realizzazione di una parte di corsello pedonale nella frazione. Nel Capoluogo, infine, si è scelto di realizzare nel parchetto del Massari il “giardino della poesia”, attivare il progetto di piazza ludica per il parco dell’ex Macello (individuando prima un soggetto gestore dei giochi che saranno acquistati) e di dotare il Palazzetto di un nuovo impianto di amplificazione, sia per la migliore realizzazione degli eventi ed attività sportive, che per rispondere all’esigenza di un nuovo contenitore, oltre al Massari ed alla Sala del Consiglio, per gli eventi marignanesi che prevedono un afflusso di pubblico importante. 


"In queste settimane – commenta il Sindaco Morelli, congiuntamente all’Assessore al Bilancio Maura Tasini  che ha seguito questa fase di realizzazione del Bilancio partecipativo -  abbiamo incontrato cittadini pieni di entusiasmo  e di grande senso civico,  che si sono ritrovati uniti nel condividere le idee su opere di riqualificazione delle frazioni in cui risiedono. Hanno potuto usufruire di alcune risorse del bilancio comunale per scegliere degli interventi da loro ritenuti prioritari. Lo strumento del bilancio partecipativo è assolutamente importante in quanto rappresenta un’esperienza di contatto diretto con i cittadini e soprattutto uno strumento per conoscere al meglio anche le loro esigenze e priorità, che talvolta possono essere differenti da quelle di chi amministra. Questa Amministrazione crede fortemente nel coinvolgimento del cittadino e nell'agire insieme in un percorso il più possibile condiviso e lo strumento del bilancio partecipativo va sicuramente in questa direzione".