Marted́ 17 Settembre07:22:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cronosquadre alla Mitchelton Scott: giovedì sarà Riccione ad ospitare la partenza della seconda tappa

La formazione australiana ha fatto registrare il tempo di 14’17", alla media di 55,86 km/h, precedendo di 10" il Team Sky

Sport Gatteo | 17:44 - 27 Marzo 2019 La squadra Mitchelton Scott in azione La squadra Mitchelton Scott in azione.

Va alla Mitchelton Scott (composta Lucas Hamilton, Sam Bewley, Brent Bookwalter, Damien Howson, Cameron Meyer, Nicholas Schultz e Robert Stannard) la seconda semitappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, una cronosquadre di 13,3 km da Gatteo Mare a Gatteo, in Romagna. La formazione australiana ha fatto registrare il tempo di 14’17”, alla media di 55,86 km/h, precedendo di 10” il Team Sky (Rosa, Dunbar, Elissonde, De La Cruz, Golas, Van Baarle) e di 21” la Gazprom Rusvelo (Evtushenko, Nych, Kulikov, Shalunov, Rybalikin, Vlasov, Vorobyev).
Il nuovo leader della gara a tappe organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia è dunque l’australiano classe ’98 Robert Stannard, che ha sfilato la maglia “E-R, vince lo sport” al lettone Liepins (Wallonie Bruxelles), vincitore della semitappa del mattino, che mantiene comunque la maglia Selle SMP della classifica a punti. A Stannard anche la maglia Felsineo di miglior giovane, mentre quella dei gpm (SIDI) rimane sulle spalle di Daniel Crista (Giotti Victoria).
Domani (28 marzo) sarà Riccione ad ospitare la partenza della seconda tappa (il via alle ore 12), che si concluderà a Sogliano al Rubicone dopo 140 chilometri. Nelle fasi iniziali di gara la tappa andrà ad affrontare gran parte del percorso della nona frazione del Giro d’Italia, la crono individuale con arrivo nella Repubblica di San Marino. La corsa quindi affronterà una parte piuttosto impegnativa in cui i corridori troveranno in rapida successione le salite di Verucchio e Torriana. Dopo lo strappo di Montecchio si raggiunge il territorio di Sogliano per entrare nel circuito di ‘‘Le Ville di Monte Tiffi’’ con un primo passaggio sotto il traguardo di Sogliano.
Il circuito di 22,1 km dovrà essere affrontato per due volte e presenta un tratto in salita con una pendenza media del 7% e punte del 16%. In cima alla salita è posto il GPM. Il finale sarà ricco di emozioni e sogliano ancora una volta ci consegnerà un grande vincitore ma soprattutto una giornata che lascerà il segno nella classifica generale così come è avvenuto nelle ultime stagioni.
 
La differita Rai Sport andrà in onda alle ore 23.15.