Sabato 14 Dicembre14:14:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Torna la Rimini Marathon, domenica 31 marzo tutti a piedi e di corsa

Tutte le variazioni e le limitazioni al traffico in concomitanza con la gara

Sport Rimini | 10:35 - 27 Marzo 2019 Domenica 31 si corre la Rimini Marathon Domenica 31 si corre la Rimini Marathon.

Una domenica all’insegna della corsa, lasciando l’auto in garage. Domenica 31 marzo torna la Rimini Marathon, l’evento sportivo giunto alla sua sesta edizione e che oltre ad essere una delle maratone tra le più partecipate in Italia, rappresenta anche un’importante occasione per riscoprire la città a piedi, di corsa o magari in bicicletta. Non solo un evento agonistico e sportivo amato dai riminesi e di grande richiamo per atleti di tutto il Paese, ma dunque anche un’opportunità per vivere una giornata all’insegna della sostenibilità, dell’ambiente e del benessere. Per queste ragioni in questa edizione gli assessorati alla Mobilità, all’Ambiente e allo Sport hanno interagito ancor più degli altri anni a supporto degli organizzatori per regalare alla città una maratona ecologica e una domenica senz’auto.

Il tracciato della maratona 2019 si rinnova rispetto allo scorso anno: da Rimini i maratoneti punteranno verso sud, toccando Riccione e Misano Adriatico. Dalla terra dei motori inizierà il rientro verso Rimini per completare la maratona come di consueto tagliando il traguardo sotto l’Arco d’Augusto. La zona mare della città sarà quindi quella più interessata dal percorso, con il passaggio degli atleti sui viali delle Regine all’andata e sui viali e i lungomari al ritorno. Dalle 9, quando scatterà lo start della maratona, fino alle 11.30, tutta la zona a mare della linea ferroviaria da Marina Centro a Miramare sarà car-free, col blocco della circolazione per tutti i veicoli a motore, mentre il lungomare resterà interdetto al traffico fino alle 16, con la conclusione della gara. 


“La necessità di garantire il massimo della sicurezza alle migliaia di persone che scenderanno in strada per la corsa rappresenta ancora una volta l’opportunità per vivere la città senza auto - commentano gli assessori alla mobilità e allo sport Roberta Frisoni e Gian Luca Brasini – In particolare per la zona mare della nostra città si prospetta un futuro green, attraverso i progetti di riqualificazione che hanno al centro la mobilità sostenibile e che ambiscono a trasformare il lungomare in ’palestre a cielo aperto’. Viviamo la Rimini Marathon come una domenica senza auto, all’insegna del movimento, in corsa verso la Rimini del futuro”.   


Le modifiche alla viabilità nel dettaglio. Le modifiche più importanti interesseranno come detto la zona a mare della città. Dalle ore 9 alle ore 11.30 infatti sarà chiuso il traffico in tutta l’area posta a mare della linea ferroviaria, all’interno del perimetro da Largo Boscovich fino a via Siracusa, quindi da Marina Centro a Rivazzurra.

L’invito quindi, in particolare per la mattina, è quello di lasciare l’auto e muoversi con mezzi alternativi, in particolare per residenti e attività che insistono nel quadrante tra ferrovia, viale Regina Elena, via Boccaccio e via Rimembranze.

Si estende invece fino alle 16 il divieto di transito in tutta la fascia del lungomare, dal porto al confine con Riccione.

Dalle 11.30 sarà disposto il senso unico di circolazione su viale Regina Margherita (da via Siracusa a via Bergamo).

La sospensione temporanea della circolazione veicolare in tutte le altre strade interessate dalla maratona sarà nell’arco della giornata dalle 5 del mattino fino alle 16, in base all'effettivo orario di passaggio dei podisti. Una volta transitati tutti gli atleti le strade saranno riaperte al traffico.

Tutto il percorso sarà presidiato da un nutrito gruppo di agenti della Polizia Municipale a supporto dei volontari dell’organizzazione, per garantire un tranquillo svolgimento della gara e controllare gli snodi più critici. Le attività ricettive e i pubblici esercizi della zona mare hanno già ricevuto comunicazioni e mappe della gara per dare le opportune informazioni ai propri clienti. 


Le strade della maratona. La partenza della gara è fissata in Via XX Settembre di fronte all’Arco d’Augusto, dov’è posizionato l’arrivo. Le vie interessate dalla modifica temporanea della viabilità: Vie Bastioni Orientali/Bastioni Meridionali nei rispettivi tratti prospicienti l'Arco d'Augusto e le aree verdi ad esso adiacenti, Via XX Settembre, Via Gueritti, Via della Fiera, Via Monte Titano, Via Rosaspina, Via Bramante, Via Circonvallazione Meridionale, Piazza Mazzini, Via Circonvallazione Occidentale, Largo Valturio, Piazza Malatesta, Via Poletti, Piazza Cavour, Via Gambalunga, Via Tempio Malatestiano, Via IV Novembre, Via Dante, Via Oberdan, P.tta Plebiscito, Via R. Tosi, Via Clodia, Via Bastioni Settentrionali, Via Savonarola, Via Graziani, Via Destra del Porto, Viale Perseo, Viale Principe Amedeo, Via Beccadelli, Viale Vespucci, Piazza Marvelli, Viale Regina Elena, P.le Toscanini, Viale Firenze, Via Chiabrera, Viale Regina Margherita, Viale Principe di Piemonte, compresa la rientranza sita lato mare dello stesso posta in prossimita' della rotatoria con la Via Cavalieri di Vittorio Veneto (ex capolinea mezzi pubblici - dietro Hotel Ascot), Via Cavalieri di Vittorio Veneto, Via Pullè, Via Siracusa, Lungomare Spadazzi, Lungomare di Vittorio, Lungomare Murri, Lungomare Tintori compresa l'area della Rotonda Grand Hotel, Largo Boscovich, Via Matteotti, Via Marecchia, Viale Tiberio, Corso d'Augusto, Piazza Tre Martiri, Largo G. Cesare.


Il percorso nel dettaglio: www.riminimarathon.it/percorso-maratona-di-rimini/


Il percorso della ten miles: www.riminimarathon.it/percorso-10-miglia/