Venerd́ 22 Novembre22:51:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rollerverucchio, tanti atleti in pista alle gare regionali Uisp di Riccione

Ottimo test d'inizio stagione per i 42 atleti in gara, conferme e nuovi record personali

Sport Verucchio | 06:55 - 27 Marzo 2019 Foto di gruppo per Rollerverucchio Foto di gruppo per Rollerverucchio.

Domenica scorsa 24 marzo si è tenuto a Riccione il consueto appuntamento annuale con la kermesse rotellistica dei regionali UISP. 

Gli oltre 87 iscritti sono indice di un campionato regionale che, anno dopo anno, è in crescita costante, tanto che, per la prima volta nella nostra regione, è stato organizzato in due giornate.

La gara si è aperta all’insegna di una grande novita’ per la regione nostra regione, ovvero la gara della categoria “avviamento”: in realtà si tratta di una categoria che da sempre è stata contemplata nel regolamento UISP, ma mai considerata in Emilia Romagna. E ciò ha un significato importante, ovvero avere permesso a 25 bambini di avvicinarsi ed esplorare il mondo del free-style con un metodo non agonistico e con attività di prova in campi gara dove normalmente scendono gli  agonisti.

L’entusiasmo che si è letto nel volto dei bambini di questa attività si tradurrà probabilmente in un loro ritorno in campo gara sotto altre vesti, quelle di preagonisti ed agonisti. Tale attività dell’avviamento, essendo contemplata unicamente dalla Uisp, mette in luce una forma di associazionismo sportivo unico nel suo genere, che, a 360 gradi, abbraccia attività di avviamento, preagonismo ed agonismo.

Ben 42 gli atleti della Rollerverucchio scesi in pista: se solo due persone sono quelle dell’avviamento, rilevante la presenza degli atleti del preagonismo e ancora di più nell’agonismo, con ben 33 atleti, settore, ovviamente, dove la societa’ punta molto.


Questo campionato è significato un test di inizio stagione per i nostri atleti, che presto avranno anche appuntamenti con le gare della federazione, quelle che ci caratterizzano e distinguono da anni.


Nelle categorie piu’ alte gli atleti della Rollerverucchio non solo hanno confermato i loro risultati, ma hanno anche stabilito i loro record personali, indice di una crescita significativa, come Nicolhas Yuki Santoni, Elena Bertozzi e Filippo Medda nella specialità di speed slalom. 


Anche nella disciplina di 'Speed' appare subito evidente come l’associazione abbia lavorato sulla preparazione di giovani atleti, come si evince dai  risultati di atleti giovanissimi che erano in competizione anche con atleti piu’ grandi, ad esempio Aurora Piva, 10 anni, che vince contro atlete di 13  anni. La gara Uisp sara’ valida per partecipare al campionato nazionale Uisp di novembre; altra competizione Uisp importante sarà il trofeo freestyle summercup la prima settimana di luglio a Bologna.