Lunedì 16 Dicembre09:09:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da piccolo chiosco a piadineria punto di riferimento di Rimini: riapre la Casina del Bosco

Il locale di Viale Beccadelli di Marina Centro si avvicina al traguardo dei 25 anni di attività

Attualità Rimini | 12:34 - 26 Marzo 2019 Clienti affollano la Casina del Bosco di Rimini Clienti affollano la Casina del Bosco di Rimini.

Con l’inizio della primavera, le attività e i locali al mare iniziano a riaprire. La stagione è alle porte e già molti riminesi si riversano sulle spiagge con la voglia d’estate.
Giovedì 28 aprile Casina del Bosco, la nota piadineria in Viale Beccadelli a Marina Centro di Rimini, riapre con importanti novità.
Punto di riferimento per turisti e non, Casina del Bosco accoglie ogni anno centinaia di migliaia di amanti della piadina, il prodotto per eccellenza della tradizione romagnola.
Tra chi preferisce la Sgudèbla con i sardoncini e chi abitualmente sceglie la classica Invurnid con crudo, squacquerone e rucola, ci sono anche i palati che prediligono la piadina dal sapore più deciso, o insolito e bizzarro, oppure più delicato. In tanti anni, la popolare piadineria dell’area che si affaccia sul rinomato Piazzale Fellini, ha elaborato ricette diverse e adatte a tutti, sfamando anche gli appetiti più sofisticati.
In attesa di festeggiare un quarto di secolo nel 2020, Casina del Bosco accoglie l’arrivo della primavera inaugurando la 25 ª stagione e apre al pubblico con importanti novità: quest’ anno infatti si ingrandisce e cresce assorbendo quello che prima era il Newport.
“Volevamo dare ancora più spazio ai nostri ospiti (in tutti i sensi) ed è arrivata la giusta occasione. Con la nuova area, l’ex Newport, ora vogliamo offrire a tutti i nostri clienti spazi ed esperienze in più. Siamo da 25 anni presenti sul territorio riminese e abbiamo tantissimi affezionati, non solo romagnoli ma anche provenienti dal resto d’Italia e d’Europa! È arrivato il momento di premiarli con questo ampliamento che negli anni porterà sicuramente importanti cambiamenti, sia dal punto di vista delle novità di prodotto che delle esperienze da vivere. Amiamo il nostro territorio e il legame con la piadina è ormai indissolubile: il nostro intento è quello di renderlo ancora più forte e riconoscibile”
Così Aris Guidi, titolare di Casina del Bosco insieme a Barbara Casali, annuncia le importanti novità in vista della nuova apertura. Gestori della piadineria dal 1995, hanno iniziato allora con un semplice chiosco e saziato, in questi 25 anni, numerosissimi appassionati di piadina. Nata con l’intento di dare vita a un luogo simbolo dell’accoglienza sorridente di Rimini, la Casina (come la chiamano i riminesi) ora rassoda il suo legame con la città diventando ancora più ospitale.
“Siamo davvero entusiasti delle importante novità! Non solo noi, ma anche i ragazzi dello staff che fanno parte della squadra da tanti anni e ormai sono diventati di famiglia. Insieme siamo pronti per questo nuovo inizio e per fare ancora più piadine! In attesa di aprire anche la nuova area, vi aspettiamo da giovedì 28 marzo!”