Luned́ 28 Settembre21:37:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Duecento studenti di San Giovanni applaudono il monologo di Roberto Mercadini

L'attore ha parlato di temi molto sentiti dai ragazzi: cyberbullismo, l'uso dei social, i pregiudizi verso il diverso

Attualità San Giovanni in Marignano | 12:21 - 26 Marzo 2019 Roberto Mercadini protagonista al palazzetto dello sport di San Giovanni in Marignano Roberto Mercadini protagonista al palazzetto dello sport di San Giovanni in Marignano.

Lunedì mattina 200 ragazzi e gli insegnanti della Scuola secondaria di Primo Grado marignanese hanno partecipato, presso il Palazzetto dello Sport di San Giovanni in Marignano, al monologo del sorprendente Roberto Mercadini dal titolo “La Regola  dell’Eccezione”.

La proposta si situa all’interno dell’esperienza del Teatro Ragazzi promossa dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale “Arcipelago Ragazzi” fondata nel 2002 a San Giovanni in Marignano, con la Direzione Artistica della Compagnia Fratelli di Taglia ed è sostenuta dal patrocinio del Comune di San Giovanni,  con il contributo dell’Associazione Scuolinfesta e di ATER (Associazione Teatrale Emilia Romagna).

Il monologo di Mercadini ha acceso e coinvolto i ragazzi su aspetti molto sentiti dagli adolescenti, quali la tensione tra la ricerca di un’identità e il bisogno di appartenenza ad un gruppo, il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, l’utilizzo consapevole dei social, i pregiudizi sulla diversità, la solitudine, la comunicazione, il coraggio di essere se stessi nell’eccezione che ognuno incarna.

Per più di un’ora i ragazzi sono stati letteralmente catturati dalla grande capacità interpretativa di Mercadini, tanto che al termine del monologo ad un applauso interminabile e fragoroso sono seguite numerose domande spontanee e molto sentite.

Presenti per l’occasione l’assessore alla Pubblica Istruzione Michela Bertuccioli, i referenti di Scuolinfesta e della Compagnia Fratelli di Taglia. La presenza di adulti quali insegnanti, referenti delle istituzioni, dell’associazionismo e del mondo artistico è stato un bel segnale per i ragazzi, che hanno dimostrato quanto il registro scelto  per affrontare certi temi delicati e complessi risulti fondamentale perché si sentano coinvolti, compresi e accompagnati nel loro percorso evolutivo.

L'amministrazione comunale ringrazia la Consolini Volley per la disponibilità del Palazzetto che ha permesso la realizzazione ottimale dello spettacolo e della successiva conversazione.

L’ultimo appuntamento  con Arcipelago Ragazzi sarà al dedicato agli alunni della Scuola Primaria, presso il Teatro A. Massari,  con “I Viaggi di Sindbad il Marinaio” della Compagnia Fratelli di Taglia il 17 aprile.