Venerd́ 19 Aprile08:56:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuoto, risultati importanti e due medaglie per gli atleti della Polisportiva di Riccione

Vittorie e piazzamenti ai campionati italiani di categoria

Sport Riccione | 12:05 - 22 Marzo 2019 Atleti della polisportiva Riccione nuoto Atleti della polisportiva Riccione nuoto.

Grandi risultati e due brillanti medaglie per gli atleti del Nuoto Polisportiva Riccione ai Campionati Italiani di Categoria primaverili che per sei giorni hanno portato circa 5.000 giovani atleti a sfidarsi allo Stadio del Nuoto di Riccione. 

Protagonista indiscusso Thomas Valenti (Juniores), che si è messo al collo la medaglia d’oro nei 50 dorso Juniores primo anno con il tempo di 24”97 che gli vale anche il pass per i Campionati Italiani Assoluti e la seconda miglior prestazione italiana di sempre di categoria. Valenti ha poi ha conquistato una medaglia di bronzo nei 100 dorso in 55’’18. Per chiudere in bellezza, nell’ultima gara della manifestazione, ha fatto addirittura meglio in prima frazione di staffetta 4x100 mista con un 54’’80 che, nuotato nell’individuale, gli sarebbe valso l’oro (insieme ai compagni Giacomo Alessandri, Diego Delbianco e Michele Nasini con 3’48”79 record sociale assoluto e 11° posto con la staffetta).

“Mi rimane solo questo piccolo rammarico – racconta Thomas Valenti, classe 2002 – in un campionato italiano di Categoria che ricorderò per gli ottimi risultati. Non avrei pensato di poter fare così bene, con tanti record personali, qualificazioni per gli Assoluti e due medaglie. Per questo, ci tengo molto a ringraziare la società e il tecnico Paolo Zuntini che mi hanno dato sempre grande supporto. Qui ho trovato un bellissimo gruppo e con compagni ho costruito un bel rapporto, tutti fattori fondamentali per ottenere i risultati”.

Per il Nuoto Polisportiva Riccione le soddisfazioni non si sono limitate agli exploit di Thomas Valenti, che ha piazzato anche un 10° posto nei 50 farfalla, un 12° nei 100 farfalla abbassando il personale di più di mezzo secondo (56”00) e 13° posto nei 200 stile libero nuotati a 3 centesimi dal personale nella quarta gara di giornata.

Leonardo Rossi, al primo anno nella categoria Ragazzi, migliora il personale sia nei 200 dorso con 2’11”20 che gli vale l’8° posto, sia nei 100 stile libero con 56”32 chiudendo al 32° posto. Nei 100 dorso il giovane riccionese scala la classifica dal 21° al 5° posto migliorando il tempo quasi due secondi e portando il proprio record personale a 1’00”25.

Giacomo Alessandri tra gli Juniores primo anno migliora il record sociale assoluto dei 50 rana con 29”08 chiudendo al 6° posto a soli 9 centesimi dal podio e migliora il personale di oltre un secondo e mezzo piazzandosi al 5° posto nei 100 rana: in entrambe le specialità stacca i pass per i prossimi Campionati Italiani Assoluti.

Diego Delbianco ha nuotato i 200 farfalla Ragazzi in 2’07”78 non lontano dal proprio personale: per lui 18° posto.

La 4x200 stile libero juniores composta da Thomas Valenti, Michele Nasini, Edoardo Perla e Giacomo Alessandri con 7’42”28 segna due nuovi record sociali, quello di staffetta abbassato di oltre 5” e quello Juniores dei 200 stile libero nuotati in prima frazione da Thomas Valenti in 1’51”78.

Tra le ragazze, ai Campionati Italiani di categoria, spicca Samanta Mazzoni che nei 100 rana Cadette migliora sensibilmente il proprio personale e chiude al 4° posto con 1’09”27, mentre è settima nei 200 rana e 11esima nei 50 rana con il proprio personale stagionale.  Samanta in acqua anche nelle gare di stile libero: nei 100 9° posto e nei 200 17° posto con il nuovo personale e record sociale assoluto di 2’02”29.

L’altra ranista Aurora Dascanio (Juniores) nei 50 ha chiuso al 16° posto ad un solo centesimo dal personale e nei 200 con un ottimo 8° posto, mentre nei 100 scala la graduatoria con un 1’11’’97 che le vale il 9° piazzamento. 

Aurora Ricchi nei 100 stile libero scala la classifica chiudendo al 15° posto e abbassando il proprio personale di oltre mezzo secondo (58”18).

Record sociale Juniores e personale abbassato di quasi mezzo secondo per Vanessa Frisoni nei 50 stile libero chiusi al 20° posto con 26”60.

Nella stessa gara, ma categoria Ragazze, 26° posto per Sara Frisoni a pochi centesimi dal proprio personale.

Per quanto riguarda la staffetta femminile, 13° posto per la 4x100 stile libero Cadette composta da Samanta Mazzoni (che sigla il nuovo record sociale assoluto nei 100 stile libero con 56”17), Aurora Ricchi, Vanessa Frisoni e Gaia Borghesi.

“Sono molto contento di come sono andati questi Campionati Italiani dove ci siamo presentati con 12 atleti – commenta il direttore tecnico del Nuoto Polisportiva Riccione, Paolo Zuntini - cosa che non succedeva da anni. Praticamente tutti hanno migliorato i propri personali e risalito le classifiche. C’è qualche rammarico per un paio di medaglie sfumate per pochissimo, ma anche tanta soddisfazione per aver visto sia le ragazze che i ragazzi in ottima condizione e pronti a lottare per le prime posizioni con tanti piazzamenti nei primi 10 posti, per cui non posso che fare a tutti i complimenti per come hanno affrontato queste gare. 

Sicuramente le due medaglie di Valenti, soprattutto l’oro nei 50 dorso con la seconda miglior prestazione italiana di sempre nella sua categoria (24”97), hanno messo la ciliegina su una torta già molto buona, peccato solo perché il tempo nuotato nei 100 dorso in staffetta gli sarebbe potuto valere il secondo oro. Ottime le prestazioni di Leonardo Rossi: al primo anno di categoria non è mai facile inserirsi in un contesto di questo livello per un ragazzo così giovane (2005) ma lo ha fatto nel migliore dei modi, tra l’altro venendo da un periodo difficile costellato da problemi fisici. Una menzione particolare per Samanta Mazzoni, al suo ultimo campionato di categoria in vasca corta, alla quale è sfuggita di pochissimo una medaglia di bronzo che avrebbe sicuramente meritato e per gli atleti della staffetta mista juniores maschi che, nonostante siano tre Juniores primo anno e uno ancora categoria Ragazzi, sono riusciti a migliorare un record sociale assoluto. Ora con Mazzoni, Valenti e Alessandri (con quest’ultimo che è riuscito in questi giorni ad ottenere ben due pass), affrontiamo i prossimi Campionati Italiani Assoluti con tanta fiducia e voglia di migliorarci sempre”.