Marted 20 Agosto20:45:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, primo appuntamento con "I Maestri e il Tempo": venerdì incontro con Ivano Diogini

II Magnifico Rettore dell'Università di Bologna interverrà su "La parola e il libro"

Attualità Rimini | 11:47 - 21 Marzo 2019 Ivano Dionigi Ivano Dionigi.

Sarà il potere, anzi i poteri della parola il tema d’indagine al centro del primo incontro della rassegna culturale “I Maestri e il Tempo”, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, in programma venerdì 22 marzo alle 17.30 a Palazzo Buonadrata (Corso d’Augusto 62, Rimini). Promette una stimolante riflessione sul valore e la forza della parola, antica e moderna, l’intervento del Prof. Ivano Dionigi, già Magnifico Rettore dell’Università di Bologna, sul tema “La parola e il libro”.

“C’è un valore reale e uno simbolico del libro – anticipa il prof. Ivano Dionigi – Reale, perché leggere libri significa essere liberi, avere un compagno di viaggio. E simbolico, perché da sempre il libro è metafora del mondo. Galileo leggeva il libro del mondo con gli occhi della scienza, Dante lo leggeva e lo squadernava sulla scorta della fede.

All’interno del libro, la parola. Quando si scrive, la parola è irreversibile, definitiva. C’è, però, un potere positivo, salvifico della parola, ma c’è anche una parola che uccide, che condanna.

Nell’era della comunicazione la parola è importante, ma è anche un rischio. Senza rendercene conto, stiamo cambiando il significato delle parole, stiamo riducendo il numero e il significato delle parole. La domanda è: noi, cittadini del linguaggio, abbiamo ancora un posto o siamo mandati in esilio dai padroni del linguaggio?”

L’incontro con il prof. Dionigi, sommo latinista, avvia a pieno titolo i lavori di questa nona edizione de “I Maestri e il Tempo”, che sotto il tema generale “Parole e immagini: per i 400 anni della Biblioteca Gambalunga” si svolge per la prima volta in collaborazione con la Biblioteca Gambalunga in occasione del 400esimo compleanno della prestigiosa realtà riminese.

La rassegna “Parole e immagini: per i 400 anni della Biblioteca Gambalunga”, curata da Alessandro Giovanardi e Oriana Maroni, è patrocinata dall’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna e dall’Ufficio Scolastico Riminese che, con il MiUR, riconosce la partecipazione al ciclo come crediti per la formazione del personale docente.

Il ciclo “I Maestri e il Tempo” si svolge grazie al contributo di Centro Stampa Digitalprint e Momogenico.