Sabato 20 Aprile05:37:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morta Tina Costa, addio all'ex partigiana riminese

Si è spenta all'età di 94 anni. L'assessore Petitti: "Una persona a dir poco speciale"

Attualità Rimini | 16:34 - 20 Marzo 2019 L'immagine di Tina nel manifesto del Roma Pride L'immagine di Tina nel manifesto del Roma Pride.

E' morta Tina Costa a 94 anni, ex segreteria della sezione Pci del centro di Rimini “Tre martiri”.

"Questa notte è venuta a mancare una persona a dir poco speciale - riferisce l'assessore regionale Emma Petitti - una donna dotata di un coraggio e di un amore verso la libertà che non ha limiti: Tina Costa, nata 94 anni fa a Gemmano. Tina è per me un mito. Ex Partigiana, ex segreteria della sezione Pci del centro di Rimini “Tre martiri”, l’anno scorso, a 93 anni suonati, è stata la testimonial del Roma Pride per sostenere i diritti della comunità Lgbt. Ha marciato per le vie della capitale insieme a una folla arcobaleno di tanti giovani perché “quando rischi la vita è per la libertà di tutti, mica solo di alcuni. Per questo domani sarò in prima fila al Gay Pride di Roma: le persone sono tutte uguali e uguali diritti devono avere”, ha detto il giorno prima della manifestazione a Repubblica. Tra i membri del direttivo dell’AnpiI nazionale e presidente vicaria dell’ANPI di Roma, credo che Tina sia da esempio per tutti noi. “Sono una donna libera, vado dove voglio io, non devo chiedere il permesso a nessuno”, “La mia impressione è che questi politici non abbiano rispetto per l'essere umano. Stanno ancora qui a fare discorsi di razze. Assurdo. La razza è una. Quella umana", aveva sempre detto al quotidiano di Scalfari. L'immagine di Tina nel manifesto del Roma Pride è una delle mie preferite. Sorridente. In mezzo ai giovani. Con la voglia di scendere in piazza».