Marted́ 21 Maggio07:03:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Con la primavera si aprono le porte del Museo degli Sguardi di Rimini

Eventi per grandi e piccini tra visite guidate, laboratori per bambini e musica

Eventi Rimini | 11:48 - 20 Marzo 2019 Museo degli sguardi Museo degli sguardi.

Venerdì 22 marzo, a partire dalle 16.30, parte al Museo degli Sguardi “Primavera al Museo con In-contro”, iniziativa che apre le porte del Museo di Covignano a riminesi e turisti e che accoglierà i visitatori con un programma ricco di eventi per grandi e piccini.

 Ad aprire la Primavera al Museo, nella “Giornata contro il razzismo”, un assaggio di quello che si dipanerà poi lungo i mesi primaverili ed estivi, tra visite guidate, laboratori per bambini e musica, con uno sguardo al paesaggio circostante in preparazione alle passeggiate lungo i sentieri nascosti del colle di Covignano.

Si inizia, alle 16.30, con MascherArte, laboratorio speciale dove i più piccoli potranno sperimentarsi nella costruzione di maschere ispirate all’arte africana per continuare, alle 17, con i saluti del vice Sindaco e assessore all’Immigrazione Gloria Lisi, che presenterà il progetto IN-CONTRO. Un museo come spazio di condivisione e solidarietà, proposto e realizzato dalle associazioni di volontariato Vite in Transito e Orizzonti Nuovi e dall’associazione di promozione sociale La Bottega Culturale con il contributo della Regione Emilia-Romagna, finalizzato proprio a dare una migliore valorizzazione alla ricca collezione museale, purtroppo ancora sconosciuta anche a molti riminesi.

A seguire, le sonorità interculturali di Federico Lapa & Devon Miles intervallate dalle letture dell’attrice Elisa Angelini e di Gando Diallo, uno dei mediatori museali formati nell’ambito del progetto. Spazio quindi alla ricca collezione del Museo con una visita guidata, dove speciali mediatori museali accompagneranno i visitatori tra culture e suggestioni lontane, in un “viaggio” tra splendide maschere tribali, strumenti musicali dell’Africa nera, ricchi tessuti e opere preziose ed evocative.  

A chiudere il primo pomeriggio al Museo degli Sguardi, un aperitivo tra mix di sapori…. e di culture.

Sarà inoltre possibile visitare Sguardi 70X100, esposizione di manifesti storici del museo.