Marted́ 29 Settembre10:47:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini sul terzo gradino del podio in Regione per aziende e attività chiuse

Sono state 114 negli ultimi cinque anni, peggio hanno fatto solo Ravenna con 118 e Bologna con 187

Attualità Rimini | 16:54 - 19 Marzo 2019 Negozio chiuso per cessata attività (foto di repertorio) Negozio chiuso per cessata attività (foto di repertorio).

Nel periodo 2013-2018 nei principali centri dell'Emilia-Romagna, si è registrata una diminuzione delle attività commerciali pari a 920 unità. E' quanto emerso nel corso di convegno organizzato dalla Ancestor-Associazione Centri Storici della Confesercenti regionale intitolato 'Politiche di valorizzazione commerciale dei centri storici e ruolo dell'assistenza tecnica'.  La diminuzione più consistente, in termini assoluti - spiega l'associazione - si è registrata a Bologna con un calo di 187 aziende, a Ravenna con 118 e a Rimini con 114. Guardando alla diminuzione in termini percentuali il capoluogo che ha visto il maggior ridimensionamento è Piacenza con un calo del 10,4%, seguita da Ravenna (-9%) e Cesena (-7,4%). In regione crescono le attività di alloggio (a Bologna +148 imprese), ma non a Rimini, dove calano di 18 unità.