Luned́ 23 Settembre09:41:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La scrittrice Lorenza Ghinelli a 'Donne e letteratura' alla biblioteca di Santarcangelo

Votes for Women! prosegue sabato 23 marzo con il secondo concerto allo spazio Loretta, con il dream pop di Terso

Eventi Santarcangelo di Romagna | 13:54 - 19 Marzo 2019 La scrittrice Lorenza Ghinelli La scrittrice Lorenza Ghinelli.

Secondo incontro in biblioteca Baldini per la rassegna “Votes for Women! Santarcangelo per le Donne”. Mercoledì 20 marzo alle ore 21 è in programma “Donne e letteratura”, con Lorenza Ghinelli che racconterà la sua esperienza di scrittrice in dialogo con la giornalista Lina Colasanto.
 
Caso letterario già nel 2011 con il romanzo d'esordio “Il Divoratore” e poi finalista al premio Strega nel 2012 con “La Colpa”, la scrittrice riminese ripercorrerà la strada che l’ha portata dagli esordi al successo, in una serata che ha nuovamente per protagonista una donna attivamente impegnata nella cultura e nella società.
 
Il format di “Votes for women!” è ormai consolidato, con un programma che alterna incontri di approfondimento e serate musicali in sei appuntamenti al femminile dal 14 al 30 marzo, tutti a ingresso gratuito, promossi da Amministrazione comunale e Fondazione Culture Santarcangelo – in collaborazione con le associazioni Ora d’Aria, Interno4 e lo spazio “Loretta” – con l’obiettivo di superare una celebrazione puramente formale della Giornata internazionale della Donna (8 marzo).
 
Quest’anno, in particolare, la rassegna è dedicata a Rina Macrelli in occasione dei suoi 90 anni. Intellettuale dall'intelligenza sottile e dal carattere prorompente, femminista convinta, Rina Macrelli ha passato la vita tra movimentismo, animazione del territorio santarcangiolese attraverso il Circolo del Giudizio, scrittura di saggi, lavoro per la televisione e il cinema. Tre temi a lei particolarmente cari sono analizzati nel corso della rassegna attraverso lo sguardo di tre donne giovani e affermate, in dialogo con la giornalista Lina Colasanto.
 
“Votes for Women!” prosegue sabato 23 marzo alle ore 21,30 con il secondo concerto allo spazio Loretta (bottega Giorgetti, via Verdi 23): con il dream pop di Tersø prosegue il caleidoscopio di musica indie al femminile, che si concluderà sabato 30 marzo con il live electro synth pop di Ginevra.
 
Ultimo appuntamento con gli incontri di approfondimento, invece, giovedì 28 marzo alle ore 21: protagonista l’attivista per i diritti delle donne Giorgia D'Errico, che da anni si occupa di politiche del lavoro con un’attenzione particolare verso il lavoro femminile e per l’occasione presenterà il libro “Femminile plurale”, nella cornice di un incontro intitolato “Donne e diritti”.
 
Lorenza Ghinelli – Nata nell’ottobre del 1981, a sette anni ha un’unica certezza: vuole scrivere. Vent’anni dopo qualcosa di buono le riesce. Nel 2001 viene ammessa al Master in Tecniche della Narrazione presso la Scuola Holden di Torino. Lo termina nel 2003 e torna a Rimini più determinata di prima. Nel 2010, edito da Marsilio, esce “J.A.S.T. (Just Another Spy Tale)”, scritto con i prodi Simone Sarasso e Daniele Rudoni. Nello stesso anno viene assunta dalla Taodue come editor interna e sceneggiatrice. Si trasferisce a Roma e collabora alla scrittura del “Tredicesimo Apostolo”, per Canale5. Nel 2011 Newton Compton pubblica “Il Divoratore”. È l’anno del boom. Alla Fiera di Francoforte se lo accaparrano sette Paesi e in Italia scala le classifiche. Nel 2012, sempre con Newton, pubblica “La Colpa”, finalista al Premio Strega. Il Teatro a Manovella, con la regia di Massimo Alì, mette in scena “Larvale”, drammaturgia di Lorenza. Nel 2013 esce “Sogni di Sangue”, un racconto per gli 0,99 della Newton. Sempre nello stesso anno la Newton pubblica “Con i tuoi occhi”, romanzo che ha ridotto l’autrice a un lumicino, ma che ama profondamente e di cui va fiera. Nel 2015 pubblica con Rizzoli “Almeno il cane è un tipo a posto”, con cui vince il Premio Minerva e vola in Francia, grazie alla pubblicazione da parte di Editions Thierry Magnier. Nel 2017 Rizzoli pubblica “Anche gli alberi bruciano”. Da diversi anni collabora con la Scuola Holden conducendo corsi di tecniche di narrazione, ed è una di quelle collaborazioni che la rende immensamente felice. Ha scritto diversi racconti pubblicati in antologie edite da Newton Compton, Elliot, Guanda, Il Castoro. Per gli Oscar Junior Mondadori ha scelto i racconti contenuti nell’antologia “I misteri di Sherlock Holmes” curandone poi la prefazione. Ha fatto parte, con orgoglio, della redazione di “Carmilla”.