Domenica 16 Giugno17:06:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, agenti in borghese per il blitz anti alcol, sanzionati tre minimarket

Polizia Municipale in azione sabato sera per controllare il rispetto dell’ordinanza che prevede il divieto di vendita di alcolici

Cronaca Rimini | 15:04 - 18 Marzo 2019 Vendita alcolici in minimarket Vendita alcolici in minimarket.

Sono tre e tutti minimarket gli esercizi commerciali sorpresi dalla Polizia municipale nel corso dei controlli che costantemente vengono fatti per il contrasto della violazione delle norme che regolano la vendita di alcol.

Sono stati diversi infatti gli esercizi di vicinato controllati nella serata di sabato scorso, in cui gli operatori della Polizia municipale hanno svolto uno specifico servizio operando in borghese.

“La Polizia Municipale proseguirà con assiduità nei controlli – sottolinea l’assessore alla Polizia Municipale Jamil Sadegholvaad – mantenendo alto il controllo su queste vendite illecite specie, oltre a quelle generali, per quelle che hanno una ricaduta estremamente dannosa sui nostri ragazzi,  su cui continueremo a colpire con un’attività continua, puntuale e scrupolosa e con la maggior severità che la normativa rende possibile”.

Ai titolari dei tre minimarket – due a Rimini sud, uno in zona stazione – è stato così contestato la violazione delle norme che vietano la vendita di alcol in bottiglia dopo le ore 24, con una sanzione di 6666 euro per ciascun esercizio.

La Polizia Municipale di Rimini trasmetterà i verbali dei servizi a Prefettura e Questura per gli eventuali provvedimenti accessori.