Marted 23 Luglio12:59:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il Cappellano militare incontra i Carabinieri della Compagnia di Novafeltria per il ‘precetto pasquale’ in Valmarecchia

Presenti autorità civili, altre forze di polizia e cittadini

Attualità Novafeltria | 14:14 - 18 Marzo 2019 Le autorità presenti al "precetto pasquale" Le autorità presenti al "precetto pasquale".

Lunedì mattina i Carabinieri della Compagnia di Novafeltria nella hanno celebrato il “precetto pasquale”. In caserma, prima della celebrazione, il Capitano Silvia Guerrini, Comandante della Compagnia, ha fatto gli onori di casa ricevendo  Don Giuseppe Grigolon, Cappellano Militare del Comando Legione Carabinieri “Emilia Romagna” che ha incontrato i militari dei cinque Comandi Stazione dipendenti dalla Compagnia e del Nucleo Operativo e Radiomobile e l’Associazione Nazionale Carabinieri, a cui ha impartito la benedizione.

Nella Chiesa di “San Pietro in Culto” di Novafeltria, la cerimonia è stata officiata dal Cappellano militare alla presenza di Sindaci, rappresentanti della FF.di Polizia del territorio, carabinieri con le loro famiglie e semplici cittadini.  Nell’omelia Don Grigolon ha incentrato il “precetto” sulla figura biblica del “Buon Samaritano” accostandolo alle necessarie virtù empatiche ed, appunto, compassionevoli, del Carabiniere che deve portarle con sé come scenario in cui operare con la necessaria professionalità e preparazione, affinché possa svolgere il servizio istituzionale in maniera perfettamente equilibrata e davvero vicina alla popolazione, tenendo fede al Giuramento prestato.

Al termine della cerimonia il Cappellano militare ha rivolto un commosso pensiero a tutti i caduti nell’assolvimento del dovere ma anche ai malati, augurando una serena Pasqua a tutti i presenti, ringraziando anche le famiglie dei militari “prezioso supporto per la loro opera”.