Venerd́ 24 Maggio10:26:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio C, con la proposta di Grassi la classifica del Rimini sarebbe peggiore: quart'ultimo posto (21 punti)

Il presidente suggerisce nessun punto ai pareggi: dietro Albinoleffe e Giana (15) e Fano (18)

Sport Rimini | 18:05 - 15 Marzo 2019 Il capitano del Rimini Calcio Scott Arlotti Il capitano del Rimini Calcio Scott Arlotti.

Nella sua ultima conferenza stampa il presidente del Rimini Giorgio Grassi ha lanciato una proposta quanto meno singolare che annuncerà nella prossima assemblea di Lega: non dare il punto ai pareggi per rendere più avvincenti le partite visto che ora le reti per la maggior parte nascono da calci da fermo. In questo modo aumenterebbe lo spettacolo”.

Per mera curiosità statistica siamo andati vedere cosa in questo campionato cosa succederebbe nel girone B se fosse in vigore le regola proposta da Grassi. Ebbene, la classifica del Rimini sarebbe leggermente peggiore rispetto a quella attuale: in fondo avremmo, infatti, Albinoleffe e Giana Erminio (15); poi il Fano (18); il trio Rimini, Renate e Gubbio (21); Pesaro, Samb, Ternana, Teramo e Virtus Verona (24). Ora, invece, di avversarie alle spalle il Rimini ne ha quattro.

PUNTI N TRASFERTA Il Rimini è la squadra che in trasferta ha fatto meno punti di tutti (6). Ha vinto una volta sola come Samb e Albinoleffe. A seguire ci sono Albinoleffe e Virtus Verona (11), Samb (12), Gubbio e Fano (13).

Nel girone A hanno fatto peggio dei biancorossi il Matera (2) e il Pro Piacenza (5) – entrambe sono state escluse dal campionato – come il Rimini Albissola e Arzachena (6); nel girone B le peggiori sono Paganese e Arzachena (6).