Marted 23 Aprile09:08:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Indagine per raccogliere proposte di gestione della velostazione "Bike park"

La concessione sarà aggiudicata secondo il criterio della offerta economicamente più vantaggiosa

Attualità Rimini | 16:10 - 14 Marzo 2019 Velostazione Velostazione "Bike park" in via Dante Alighieri nei pressi della stazione ferroviaria.

E’ in pubblicazione sul sito del Comune di Rimini l’indagine esplorativa per raccogliere le manifestazioni di interesse all’affidamento in concessione dei servizi di deposito custodito, noleggio e riparazione biciclette da svolgere nella nuova Velostazione “Bike park” in via Dante Alighieri nei pressi della stazione ferroviaria, a cui farà seguito l’avvio della procedura negoziata agli operatori che ne faranno richiesta.
In particolare la gara ha per oggetto l’affidamento in concessione del servizio di gestione della Velostazione. I servizi, che costituiscono sia in termini economici che funzionali l'oggetto principale del contratto, consistono principalmente del deposito e custodia delle biciclette; del servizio di noleggio biciclette; di un servizio bar e attività a carattere commerciale legata ai cicli; per la ricarica biciclette elettriche; la manutenzione e riparazione delle biciclette; la pulizia e manutenzione ordinaria dell’immobile “Ex Globo” e dell’area antistante; la realizzazione di eventi e attività complementari.
La concessione sarà aggiudicata secondo il criterio della offerta economicamente più vantaggiosa individuata in base sia a elementi gestionali e tecnici (85/100), sia a elementi quantitativi ed economici (15/100)
Gli operatori economici interessati, in possesso dei requisiti richiesti, dovranno far pervenire la loro manifestazione di interesse ad essere invitati alla successiva procedura negoziata con modalità elettronica.
Come si ricorderà la nuova Velostazione Bike Park è destinata a essere deposito, noleggio e servizi per le biciclette e i ciclisti, ma anche luogo di sperimentazione di nuovi modi di fare cultura e comunicare con la città e i turisti sui temi dell’ambiente e della rigenerazione urbana. Con l’affidamento della concessione del servizio il Comune di Rimini intende così  favorire la mobilità sostenibile, l’intermodalità bici – treno e, più in generale, trasporto pubblico con il Trc, nonché fungere da volano per la riqualificazione dell’intera area adiacente alla stazione ferroviaria.