Marted́ 18 Giugno01:47:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Presidente della Provincia Santi risponde al comune di Bellaria sulla Sp 13

"Voglio vedere le cose di persona." Il 20 marzo incontro per presentare proposta concreta

Attualità Rimini | 11:09 - 14 Marzo 2019 Presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi Presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi.

In relazione alla nota del Comune di Bellaria Igea Marina sul sopralluogo della scorsa settimana lungo la S.P.13 bis pubblicata sui media locali arriva la dichiarazione del presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi:

"Non è nemmeno trascorso un mese dalla lettura del “comunicato stampa” del Sindaco di Bellaria Igea Marina Ceccarelli, nel quale mi chiedeva un interessamento sulla sp13bis, sollecitandomi a superare i ritardi di questi anni. In quell’occasione dissi: "i problemi vanno aggrediti. Si analizza la situazione, si cercano soluzioni strutturali e innovative, poi si programmano gli interventi per step successivi, in base alle risorse disponibili. La segnalazione del problema non basta". Vorrei chiarire il mio metodo di lavoro, molto operativo, e possibilmente condividerlo senza dovere sempre parare i colpi. Innanzi tutto le cose le voglio vedere di persona. I problemi li voglio toccare. Per me un sopraluogo non è un evento o una passerella, è un metodo, lo faccio regolarmente: giro, guardo, studio, mi faccio un'idea e poi passo alla proposta e all’azione. Sulla SP13BIS la prima parte l'ho conclusa. Ho guardato le carte, ho guardato i luoghi, ho analizzato le complessità, ho acquisito informazioni e desiderate, ho verificato le cose fattibili. Ora passo direttamente alla proposta. Ho già inviato la convocazione per il 20 marzo prossimo del tavolo di coordinamento degli interventi, composto da tutti i soggetti coinvolti ed interessati:  Comune di Bellaria Igea Marina, Comune di Santarcangelo di Romagna, Comune di San Mauro Pascoli, Provincia di Forli-Cesena. All'incontro farò una proposta concreta che - se sarà condivisa e ognuno sarà disposto a fare la sua parte - avrà come conseguenza l'assunzione di un impegno preciso della Provincia, con cifre e date. Questa è la modalità di lavoro che vorrei sperimentare."