Lunedž 17 Giugno08:14:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Troppi debiti personali o in azienda? Un aiuto dall'Organismo di Composizione della Crisi

Per ridurre il sovaindebitamento esistono percorsi e possibilità di essere assistiti

Attualità Rimini | 12:08 - 11 Marzo 2019 Privati ed aziende indebitate Privati ed aziende indebitate.

L’O.C.C. Romagna (Organismo di Composizione della Crisi) rende noto quanto segue a tutela di tutti i soggetti che possono avvalersi della procedura prevista dalla Legge 3/2012 ed invita a rivolgersi solo ad Organismi accreditati presso il Ministero della Giustizia.

Alla procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento possono accedere ad un costo pressoché simbolico (duecento euro) i cittadini, le imprese non fallibili e altri enti quali imprese agricole, start up, lavoratori autonomi ed enti no profit.

Per ridurre l’entità dei debiti (a volte anche in modo significativo) e qualora ricorra il merito, i soggetti sovraindebitati possono aderire alla procedura rivolgendosi ad un O.C.C. - Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento.

La procedura inizia con la nomina di un gestore della crisi (si tratta di professionisti iscritti all’apposito registro presso il Ministero della Giustizia) e si conclude con l’omologa del Giudice Delegato presso il Tribunale.

Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento interprovinciale costituito da 5 Enti pubblici (Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini e Ferrara, Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena)

Sede legale in Forlí, Corso Mazzini 165 - Tel. 0543.28633 – Email: occromagna@occromagna.it