Gioved 19 Settembre20:27:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tari 2019, a San Clemente riduzioni per le famiglie numerose

Parte la raccolta rifiuti porta a porta nelle centro città

Attualità San Clemente | 12:02 - 11 Marzo 2019 Cassonetti per la raccolta differenziata Cassonetti per la raccolta differenziata.

Contrasto all’evasione e riduzione dei costi di gestione: sono queste le due voci principali che consentono al Comune di San Clemente di contenere l’incremento (medio) della TARI (Tassa rifiuti) nel 2019 nell’ordine dell’1,9%.

La buona notizia arriva dal Documento Unico di Programmazione (DUP) - al quale viene demandata la descrizione delle linee programmatiche dell’Amministrazione - in cui si evidenziano altri importanti aspetti positivi quali, ad esempio: 1) nessuna crescita delle aliquote ed in particolare dell’addizionale comunale Irpef; 2) l’aumento della popolazione che a fine 2017, è la prima volta in 3 anni, ha superato quota 5.500 abitanti (5.536); 3) il raggiungimento del 64,21%, ampiamente al di sopra della media regionale, nella raccolta differenziata.

Bene i bilanci pubblicati dalle società partecipate dall’Ente: non esistono debiti da ripianare. Così come in positivo risulta il tema delle risorse finanziarie: l’Ente ha sempre chiuso in avanzo e dimostra una percentuale d’indebitamento, a previsione 2019, del 6.22%; nettamente al di sotto del limite del 10%. Infine le spese di personale - contenute - in rapporto alle spese correnti: si attestano al 26,72% (19 i dipendenti impiegati; 1 dipendente ogni 291 abitanti).

Tornando alla TARI ed esemplificando meglio il dettaglio, una famiglia di 4 persone che occupa un’abitazione di 100 metri quadrati nel 2019 beneficierà di una riduzione dello 0,28%; percentuale che migliora ancora per una famiglia di 5 persone nella stessa abitazione (la riduzione è dello 0,29%) e per una famiglia composta da 6 persone in un appartamento delle medesime dimensioni (la riduzione è dello 0,84%).

Sempre nel 2019, come accade già dal 2016, è inoltre previsto il bando dedicato alle agevolazioni della Tassa rifiuti, con l’abbattimento del tributo in percentuali comprese tra i 30 ed i 70 punti (sulla base del modello ISEE presentato dai cittadini). Nel 2018, le agevolazioni concesse e a carico del bilancio comunale - ad accoglimento di tutte le domande ricevute - sono state pari a 7.000 euro. La cifra quest’anno sarà aumentata ad 8.000 euro.

Il 2019 apre le porte ad un’importante novità nella raccolta rifiuti. Per alcune zone del Forese - ben 750 le utenze coinvolte dal servizio sulle 3.050 complessive - il Comune di San Clemente ha siglato l’accordo con l’ente gestore (Hera) che si tradurrà nell’avvio del porta a porta - dalla seconda metà del 2019 - tramite l’utilizzo di appositi contenitori in base alle tipologie. I costi del nuovo servizio saranno inseriti nell’incremento (medio) della TARI (1,9%) come detto più sopra. Il rifiuto organico sarà ritirato 2 volte la settimana nel periodo invernale; 3 volte durante l’estate. Il rifiuto indifferenziato 1 volta la settimana; carta, vetro e plastica 1 volta la settimana (sia nel periodo invernale sia in estate). Ciò consentirà l’aumento della differenziata, fissata al 79% dalla Regione Emilia Romagna dal 2021. Hera organizzerà incontri dedicati a partire dalla fine della primavera.