Giovedý 25 Aprile17:14:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Furiosa litigata all'uscita dall'ospedale di Novafeltria, mani alzate tra due trentenni

Una lite scaturita per futili motivi: intervengono i Carabinieri a sedarla

Cronaca Novafeltria | 14:56 - 09 Marzo 2019 Pattuglia dei Carabinieri Pattuglia dei Carabinieri.

Urla e botte sabato mattina davanti all'ospedale di Novafeltria. Verso le 9.30 le grida hanno attirato l'attenzione di chi si trovava nel nosocomio dell'Alta Valmarecchia. Secondo quanto ricostruito due persone, un ragazzo italiano ed una ragazza di San Marino entrambi di circa 30 anni, hanno iniziato a discutere animatamente dopo essere stati in ospedale. La furiosa litigata è poi degenerata quando i due sono passati ai fatti cominciando a darsele di santa ragione. Per calmare gli animi sono intervenuti i Carabinieri di Novafeltria. La lite pare scaturita per futili motivi.