Domenica 25 Agosto05:29:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sistemazione delle fogne, parte intervento a Monte Ugone nel comune di Verucchio

Tre mesi di cantiere per allacciamento all'impianto di depurazione di Santa Giustina

Attualità Verucchio | 10:00 - 08 Marzo 2019 Lavori alla rete fognaria a Verucchio Lavori alla rete fognaria a Verucchio.

Lunedì prossimo, 11 marzo, partiranno i lavori di Hera per un intervento complesso e delicato che garantirà importanti benefici ambientali per il territorio. Si tratta del risanamento di uno degli scarichi fognari nella zona di Monte Ugone, nel comune di Verucchio.

Il cantiere, che avrà una durata di circa tre mesi, andrà infatti a sanare l’attuale situazione dello scarico presente in corrispondenza del Fosso del Budrio della Bonina, che fino ad oggi non era dotato di alcun sistema di trattamento.

Tecnicamente, l’intervento di Hera si articolerà in due fasi.

1) La prima consiste nella realizzazione di uno scolmatore che intercetterà le acque nere dell’area e, grazie ad una nuova tubazione lunga circa 20 metri, le farà confluire ad un nuovo impianto di sollevamento in via Messina. Questa struttura sarà molto importante perché consentirà di raccogliere tutti i reflui della zona e spingerli, nonostante il dislivello del terreno, in un nuovo tratto di fognatura lunga oltre 160 metri, già posato nei mesi scorsi.  

2) Nella seconda fase Hera realizzerà altri 115 metri di rete fognaria, un ultimo tratto che consentirà di completare l’intervento collegando la nuova rete alle condotte presenti sulla strada provinciale 15 San Marino. Questo ultimo collegamento consentirà di completare l’intera opera grazie alla quale tutte le acque nere intercettate saranno trasferite direttamente al depuratore di Santa Giustina.

Un intervento, dunque, progettato in assoluta sintonia con il territorio e che mette in rete investimenti ed interventi eseguiti nel corso degli anni.

Grazie a questo intervento, che ha comportato un investimento di Amir di oltre 330.000 euro, l’intero abitato di Verucchio sarà collegato all’impianto di depurazione di Santa Giustina, recentemente potenziato con tecnologie all’avanguardia in grado di garantire un’elevata qualità di trattamento degli scarichi con evidente beneficio ambientale.