Marted́ 23 Aprile08:43:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Piante a rischio crollo per il vento a Bellaria, il Comune le fa abbattere

L'assessore all'ambiente Gianni Giovanardi spiega che verranno effettuate delle piantumazioni compensative

Attualità Bellaria Igea Marina | 15:13 - 07 Marzo 2019 Operaio taglia un albero con la motosega (foto di repertorio) Operaio taglia un albero con la motosega (foto di repertorio).

A seguito di forti venti, negli scorsi mesi, in alcune zone di Bellaria si è verificata la caduta di alcune piante, che fortunatamente non hanno procurato danni a persone; è il caso, ad esempio di viale Paolo Guidi, via Tombesi e via Fratelli Cervi.

Nello specifico, per via Fratelli Cervi l’amministrazione comunale ha dato incarico affinchè venisse svolta una verifica sullo stato di salute delle piante di tutta la strada: dalla perizia, è emersa la necessità di attenzionare alcune piante, risultate in condizioni tali da consigliarne l’abbattimento.

Un provvedimento che l’assessore all’Ambiente Gianni Giovanardi ha avuto modo di annunciare ai residenti nell’ultima assemblea del Quartiere Cagnona avvenuta lo scorso 13 febbraio, e che si è concretizzato negli scorsi giorni con gli abbattimenti programmati. Nel corso dei prossimi mesi verrà eliminata (“cippata”) anche la base dei tronchi e, non appena la  stagione lo permetterà, la dotazione arborea verrà reintegrata con nuove essenze analoghe, ripristinando i filari alberati caratteristici della strada.