Venerd́ 23 Agosto07:39:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, 160mila euro per 15 interventi su scuola ed edifici pubblici

Dalle scuole primarie di Montecieco e De Amicis, fino alla biblioteca Gambalunga: il piano dei lavori

Attualità Rimini | 12:55 - 07 Marzo 2019 Rendering del nuovo museo nel palazzo del Podestà di Rimini Rendering del nuovo museo nel palazzo del Podestà di Rimini.

Quindici interventi per migliorare il patrimonio di edilizia pubblica di Rimini. E’ di oltre 160mila euro l’investimento stanziato dall’amministrazione comunale per la manutenzione degli edifici e degli stabili comunali, tra cui cinque scuole e due palazzi storici della città. Gli interventi sono stati definiti sulla base delle esigenze evidenziate dai diversi assessorati, dando priorità ai lavori ritenuti necessari per migliorare la vivibilità degli ambienti e quindi il benessere di chi ne usufruisce.
Proprio sulla base di questo obiettivo, sono le scuole ad avere la priorità: sono in programma opere di manutenzione alla scuola primaria di Montecieco, dove si interverrà sulla pavimentazione e per la rimozione di una serra non più utilizzabile; alla scuola primaria De Amicis (infissi e rivestimenti), alla scuola primaria San Fortunato per la riqualificazione dell’area di pertinenza dell’edificio. Alla scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri sono invece in programma lavori che interessano l’impianto elettrico, mentre per la scuola d’infanzia Le Margherite sono previsti interventi per l’adeguamento dell’impianto fognario. Questa serie di interventi va ad integrare il più ampio programma di manutenzione previsto dal piano dei lavori pubblici, che comprende opere importanti come il nuovo plesso Montessori (struttura che avrà un costo di 2.700.000 euro, cofinanziato al 50% dal MIUR) e interventi alla scuola di Santa Giustina alle Rodari oltre alla prosecuzione della serie di opere di messa in sicurezza sismica già avviata negli scorsi anni.
Altri interventi riguardano invece i palazzi storici, il Palazzo del Podestà e dell’Arengo, che diventeranno la sede del Nuovo Museo d’arte moderna e contemporanea, mentre al Palazzo dell’Aquila d’oro si interverrà per la risoluzione dei problemi di infiltrazioni del paramento murario del corridoio posto a piano terra.  Lavori anche alla Biblioteca Gambalunga, isitituzione che quest’anno celebra i suoi 400 anni. Nello specifico saranno adeguati gli impianti tecnologici a servizio di alcune sale che saranno riallestiste con nuovi arredi. Coinvolti nelle opere di manutenzione anche l’Rds Stadium per adeguamenti di impiantistica e l’immobile ex Atam per la regolarizzazione urbanistica del fabbricato.
I lavori saranno in capo ad Anthea, in qualità di affidataria del Servizio di Gestione e Manutenzione del patrimonio edilizio del Comune di Rimini e potranno essere impletati e modificati nel corso dell’anno sulla base delle esigenze e di altre priorità.