Domenica 26 Maggio22:33:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley Serie C San Marino, Titan Services alle porte una serie di sfide decisive

Le bancarie ospitano la forte Castenaso

Sport Repubblica San Marino | 11:36 - 06 Marzo 2019 Elia Lazzarini Elia Lazzarini.

Serie C maschile. La partita di sabato prossimo a Spezzano è la prima di un ciclo decisivo per le sorti del campionato della Titan Services. Mancano sei giornate alla fine della stagione regolare e i sammarinesi si trovano ad affrontare, in sequenza: una pretendente ai play-off (appunto l’Hipix Modena); il derby con la Pagnoni Marignano; il Sassuolo con il quale condividono la seconda piazza della classifica; il derby col Bellaria oggi quinto e, infine, la partita con l’attuale leader Consar Ravenna. Solo l’ultimo match della stagione regolare, a Conselice, sembra destinato a essere una questione di minor conto. “Ogni partita ha la sua storia e tutti questi impegni vanno affrontati uno a uno senza pensare troppo alla classifica – sottolinea Stefano Mascetti, coach della Titan Services. - Spezzano gioca in una palestra un po’ particolare, difficile da inquadrare. Hanno due buonissimi centrali; due palleggiatori con ottime caratteristiche e in banda gioca Pramarzoni, un parmigiano della scuola Anderlini molto forte e con una notevole battuta in salto. Spezzano è una squadra non sempre continua ma sta facendo bene e ha le carte in regola per andare ai play-off. La partita contro di noi per loro è un bivio. Se perdono avranno problemi a rientrare nel gruppo delle prime. Noi dobbiamo andare a fare la nostra partita, come nostro solito”. Infermeria vuota, almeno fino a oggi.

CLASSIFICA. Conad San Zaccaria Ravenna 39, Plastorgomma Sassuolo 38, Titan Services 38, Cesena 31, Dinamo Bellaria 31, Hipix Modena 30, Pagnoni Marignano 24, Carpi 18, Consar Ravenna 15, Spem Faenza 14, Foris Index Conselice 4, Cesenatico 3.

PROSSIMO TURNO (17^ giornata). Sabato 9 marzo ore 17.30 a Spezzano: Hipyx Modena - Titan Services.

Serie C femminile. La partita interna di questo sabato (si gioca al pala Casadei alle 18.30), sembra presentare, per la Banca di San Marino, gli stessi problemi dell’ultima trasferta a Faenza: si tratta di affrontare una pretendente alla promozione in serie B contro la quale parrebbero non esserci “armi” adeguate per un duello alla pari. All’andata, però, le titane furono sconfitte per 3 a 1, giocando “testa a testa” il terzo e il quarto set (quest’ultimo perso ai vantaggi). “Credo che rispetto all’andata tutte le squadre siano molto cambiate, compresi noi e il Castenaso e, più che all’andata, occorra rifarsi alle ultime prestazioni. – Specifica Stefano Sarti, allenatore delle bancarie. – Le bolognesi giocano con l’obiettivo della promozione, che è un bello stimolo. Noi dobbiamo reagire allo scivolone di Faenza. Non tanto per il risultato, quanto per il modo nel quale abbiamo perso. In settimana abbiamo lavorato proprio su quello che a Faenza non ha funzionato. Con il Castenaso, se saremo compatte e sapremo ritrovare il nostro gioco, potremo dire la nostra. Chiaro che non possiamo mollare anche perché sono convinto che possiamo giocarcela con tutte da qui alla fine. Castenaso è forte ma ogni tanto inciampa. Vediamo…”.

CLASSIFICA. Fenix Faenza 41, La Greppia Cervia 36, Castenaso 36, Teodora Ravenna 34, Claus Forlì 32, Retina Cattolica 28, Massavolley 26, Maccagni Molinella 20, Gut Chemical Bellaria 19, Flamigni San Martino 17, Pontevecchio Bologna 17, Banca di San Marino 13, Rubicone In Volley 5.

PROSSIMO TURNO (19^ giornata). Sabato 9 marzo ore 18.30 a Serravalle: Banca di San Marino - Castenaso.