Venerd 23 Agosto07:43:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley B2 femminile, la Caf Acli Stella ko a Forlì (3-0): quartultimo posto

In settimana sarà nominato il nuovo allenatore dopo le dimissioni di Mussoni

Sport Rimini | 10:46 - 03 Marzo 2019 La Caf Acli Stella è inguaiata nella lotta per la retrocessione La Caf Acli Stella è inguaiata nella lotta per la retrocessione.

Scossa dalle dimissioni in settimana di coach Mussoni, la Caf Acli Stella è caduta sul parquet di Forlì per 3-0 di fronte alla forte Bleuline Libertas Forlì aggravando la sua posizione precaria di classifica: (quartultimo psoto con 18 punti). Fin dall’inizio della gara la Stella si è trovata in difficoltà subendo gli attacchi della mancina Bernabè e i muri ripetuti di Gardini. Sul 3 a 14 Cicoria entra al posto di Bologna ma i giochi sono già fatti: comunque dal 13 a 23, sostenuta da Gugnali e Francia, la Stella inizia a produrre un buon gioco e acquista più convinzione (finisce il set a 18 punti).

Nel secondo set la squadra sembra riprendere fiducia: inizia in vantaggio (12 a 10) e produce un bel gioco con scambi prolungati e di qualità (Cicoria in evidenza). Sul 23-24 l’allenatore Damiano fa uscire il palleggiatore Ambrosini e fa entrare Bologna per alzare la linea di contrasto ma un pallonetto di Rossi mette fine al combattuto secondo set.

Il terzo set non ha storia se non per segnalare l’ingresso di Costantino in CafAcli Stella che si procura vari punti in attacco e confermare nel Forlì le ottime prove di Bernabè e Balducci mettendo anche in luce il buon ingresso di D’Aurea. In settimana sarà scelto il nuovo allenatore.

IL TABELLINO

Bleuline Libertas Forlì-Caf Acli Stella Rimini 3-0

Bleuline Libertas Forlì: Raggi 2, Valpiani 8, Balducci 13, Bernabè 16, Rossi 6, Gardini 5, D’Aurea 4, Stradaioli 0, Grillini 0, Morelli lib. Ne. Bettini, Laghi, Geminiani. All. Delgado

Caf Acli Stella Rimini: Ambrosini 1, Cicoria 8, Mazza 2, Gugnali 8, Francia 7, Costantino 6, Tomassucci 3, Bologna 0, Bascucci 0, Bigucci 0, Jelenkovich lib. nnee Bianchi, Cit, Serafini. All. Damiano.
PARZIALI: (25-18, 25-23, 25-11)