Mercoledž 19 Giugno05:40:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sicurezza urbana a Bellaria, consiglio comunale aperto il 27 marzo

Interviene il Sindaco Ceccarelli, presentazione dei dati dell'osservatorio provincale sulla criminalità

Attualità Bellaria Igea Marina | 12:08 - 01 Marzo 2019 Sindaco di Bellaria Enzo Ceccarelli Sindaco di Bellaria Enzo Ceccarelli.

A pochi giorni dal Consiglio Comunale, il Sindaco Enzo Ceccarelli interviene su alcuni temi legati alla sicurezza urbana; argomenti che saranno parte della risposta a una delle interpellanze presentate.

In merito alla richiesta di sottoporre la cittadinanza a questionari appositi, per capire il livello di soddisfazione in tema di sicurezza a Bellaria Igea Marina, il primo cittadino ritiene che si tratterebbe di una soluzione “insufficiente e limitativa, in un’ottica di reale comprensione del fenomeno e della sua percezione. Anzitutto, perché le ricerche su criminalità e reati si fanno preferire quando comprendono aree ampie e omogenee di territorio caratterizzate da specificità simili: non a caso, in molti studi si fa riferimento alla Riviera di Rimini nel suo complesso o comunque l’ambito provinciale, come nel caso dei dati Istat e del Ministero dell’Interno. Detto questo, il vero problema del ‘questionario’ come strumento di ricerca è che esso espone il fianco a risposte di “pancia” e si presta a una lettura acritica, parziale. Riteniamo pertanto più opportuno lo strumento della ricerca scientifica.”

Il tema consente al Sindaco di enfatizzare un’importante iniziativa che ha visto protagonista l’Amministrazione Comunale, ossia la ricerca recentissima promossa dal Comune nel contesto delle attività dell’Osservatorio provinciale sulla criminalità. A questo lavoro, intitolato “L’altra faccia del benessere” e condotto nel 2018 dal Prof. Roberto Cornelli dell’Università di Milano Bicocca lungo la riviera, sarà dedicato il Consiglio Comunale aperto del 27 marzo: nell’occasione, saranno anche presentati i due preziosi volumi editi per raccogliere e divulgare i risultati dell’indagine.

Come detto, la ricerca è stata condotta nel contesto delle attività dell’Osservatorio, che per il primo cittadino si è consolidato quale “punto di riferimento per l’attività di analisi e di approfondimento dell’evoluzione delle dinamiche criminali organizzate sul territorio, un organo di cui il Comune di Bellaria Igea Marina è stato orgoglioso promotore, attivando presso di esso la segreteria tecnica ed amministrativa. Impegno che trova riscontro anche nel ruolo da protagonista che la Città di Bellaria Igea Marina si è ritagliata, dapprima come semplice socio e dal 2014 quale membro del Comitato Esecutivo, nel Forum Italiano per la Sicurezza Urbana. Un’attenzione verso la sicurezza che passa attraverso iniziative estremamente concrete: pensiamo all’impegno sul fronte dell’abusivismo – di quest’estate la partecipazione del Comune al progetto “Spiagge sicure” - ma anche al lavoro quotidiano delle donne e degli uomini in divisa, in cui spicca la collaborazione tra Arma dei Carabinieri, Polizia Locale e tutte le altre forze dell’ordine, coadiuvato da un sistema di videosorveglianza che è vero e proprio fiore all’occhiello a livello provinciale.”